Quell’abbraccio tra i Bonetto in tribuna e l’ammissione: “Ad un passo dal sogno”

Quell’abbraccio tra i Bonetto in tribuna e l’ammissione: “Ad un passo dal sogno”

Abbracci, festa e anche qualche sassolino che inizia a uscire dalle scarpe. Subito dopo il triplice fischio finale del signor Marchetti di Ostia Lido, in tribuna d’onore il vice-presidente Edoardo Bonetto è corso verso il papà Roberto, lasciandosi andare ad un lungo e intenso abbraccio (guarda il video sulla nostra pagina facebook). «Entrambi viviamo le partite in maniera molto passionale», ha raccontato il giovane dirigente biancoscudato. «Questo abbraccio è stato un modo per festeggiare e anche scaricare la tensione. Siamo a un passo dal sogno e ricordo ancora quando i primi giorni la nostra società è stata accompagnata da un certo scetticismo. Ma siamo partiti da zero e adesso manca veramente poco. Lo champagne è in frigo, speriamo di brindare già domenica prossima». Dello stesso avviso il presidente Giuseppe Bergamin: «Non è ancora fatta, manca l’ultimo sforzo e speriamo che arrivi la vittoria già contro il Legnago. Con la Sacilese non era affatto facile, a mio avviso si è dimostrata la squadra più forte vista in azione all’Euganeo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy