RABITO: “VOLEVAMO QUESTA SALVEZZA A TUTTI I COSTI”

RABITO: “VOLEVAMO QUESTA SALVEZZA A TUTTI I COSTI”

Solita storia. A salvezza conquistata (per il rotto della cuffia) il Padova rompe il silenzio stampa. Proviamo a chiamare diversi tra i senatori. Oltre a Di Nardo, le bocche (o meglio i cellulari) restano però chiusi. Sabatini decide di concedersi qualche giorno di meditazione, stesso discorso per Cestaro. E i giocatori? Dopo il rompete le righe tutti preferiscono tacere. Restano le considerazioni fatte al Rocco nel post partita con Rabito e Jidayi. «Eravamo consci di doverci salvare – spiega Roger – per chi come me ha costruito questa serie B era fondamentale mantenerla. La Triestina pensando di contare su due risultati ha sbagliato il match. Il domani? Penso alle vacanze, certo se siamo arrivati a questa situazione qualche problema c’è. La società dovrà sistemare alcuni tasselli, riordinare le idee e poi cominciare a lavorare».

Jidayi è entrato a metà gara come un leone, giganteggiando in mezzo al campo. «Gran merito va ai tifosi – spiega -, ci hanno incitato e dato la forza per restare aggrappati alla B. Non ho mai pensato al Padova retrocesso. Sarebbe stato uno scempio».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy