Reggina-Padova, le pagelle

Reggina-Padova, le pagelle

Commenta per primo!

Mazzoni 5: Fino all’incomprensione con Legati (nell’azione subisce pure il tunnel da Di Michele) appare sicuro, superato una solta volta dalla bordata di Dall’Oglio che si stampa sul palo.

Santacroce 6: Ancora una prestazione sufficiente da terzino, efficacissimo nella fase difensiva. 

Benedetti 6: Soffre un po’ l'”esuberanza” fisica di Gerardi, con il passare dei minuti prende le contromisure.

Legati 4: Grave l’errore che permette a Di Michele di inserirsi tra lui e Mazzoni, quel pasticcio con il portiere lo blocca anche a livello psicologico, appare frastornato e impaurito nel prosieguo della gara.

Laczko 5,5: Sostituisce l’infortunato Modesto senza infamia nè lode, in un paio di occasioni però risulta impreciso, nel complesso manca un po’ di sicurezza, forse dovuta al poco utilizzo.

Ciano 6,5: Tra i più convincenti, meriterebbe la marcatura nel primo tempo (assist di Jelenic dalla sinistra, e conclusione in angolo dopo intervento del difensore reggino). Calcia molto bene il rigore.

(29′ st Osuji) 5,5:  L’ammonizione e l’inevitabile squalifica erano nell’aria.

Iori 5,5: Non incide a centrocampo, dove spesso sono i calabresi a dettar legge. 

Cuffa 5: Nell’episodio del rigore c’è la trattenuta di Legati, ma l’arbitro vede e fischia quella dell’argentino. Male anche il resto: pochi inserimenti, zero mordente. Quello di oggi era un campo che aveva bisogno della sua grinta.

Jelenic 6: Da non buttare la prova dello sloveno, che tira in porta e serve (bene) i compagni.

(43′ st Feczesin) s.v.

Pasquato 5,5: Un flash all’inizio con la conclusione parata da Zandrini, poi cerca ripetutamente la conclusione senza risultare mai veramente pericoloso.

Melchiorri 6: Non segna e non punge, ma conquista il rigore.

(29′ st Vantaggiato): s.v.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy