Renzetti: “Cesena era quello che volevo. Di Foschi mi fido”

Renzetti: “Cesena era quello che volevo. Di Foschi mi fido”

Manca ancora il comunicato ufficiale, ma il terzino sinistro Francesco Renzetti parla già da giocatore del Cesena. “Era quello che volevo, non vedo l’ora di cominciare quesa nuova esperienza in Romagna. L’accordo è stato trovato, manca ancora la firma, ma sento già i colori bianconeri addosso”. A Cesena incontrerà due sue conoscenze: De Feudis e Succi. “Proprio così, – si confida a La Voce di Romagna – ho incontrato entrambi a Padova, di certo non avrò problemi di ambientamento in ritiro”. L’uomo però che lo ha voluto è stato Pierpaolo Bisoli, anche se il “sì” decisivo è stato strappato con Foschi. “Il mister ha un grande carisma, sarà un piacere mettersi al suo servizio. Ciò però che mi ha spinto al trasferimento è stato quel vulcanico di Rino Foschi, di lui mi fido”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy