Ruopolo prese soldi per Pisa-Albinoleffe

Ruopolo prese soldi per Pisa-Albinoleffe

“Gervasoni ci disse che c’era la possibilita’ di avere 90.000 euro in cambio della nostra sconfitta col Pisa. Qualche giorno dopo l’ho incontrato a Bergamo con Carobbio e senza alcun motivo economico mi son lasciato convincere”: e’ la confessione di Francesco Ruopolo (Albinoleffe) alla procura Figc il 7 marzo. La circostanza emerge dal dispositivo dei deferimenti di Stefano Palazzi, nelle pagine in cui si parla di una riunione a casa Gervasoni in cui altri giocatori rifiutarono la combine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy