Sala stampa, le dichiarazioni del post-partita. Marcolin: “Manca ancora la condizione giusta. Primi fischi? Non mi preoccupano”

Sala stampa, le dichiarazioni del post-partita. Marcolin: “Manca ancora la condizione giusta. Primi fischi? Non mi preoccupano”

A breve tutte le dichiarazioni del post-partita di Padova-Trapani.

Boscaglia (allenatore del Trapani): Avevamo preso consapevolezza che potevamo giocare alla pari con il Padova, il risultato di sabato scorso ci ha dato tanto a livello psicologico. Abbiamo fatto alcune ripartenze molto interessanti, siamo usciti bene palla a terra, sfruttando la maggior velocità dei nostri attaccanti rispetto ai difensori del Padova. Abbiamo cercato di fare il nostro calcio, avevamo preparato bene la partita. Esordio brillante? Ultimamamente ci sta capitando spesso… Dovevamo crederci e lo abbiamo fatto.

Marcolin (allenatore del Padova): L’episodio del rigore sbagliato avrebbe dovuto darci una scossa. Il gol nel secondo tempo ha cambiato gli equilibri, abbiamo avuto la palla del 1-1 con Legati che poteva cambiare qualcosa. Alcuni giocatori, come Vantaggiato e Raimondi, si sono allenati solo due giorni. Non erano a pieno regime. L’esordio casalingo era importante, dispiace aver perso la prima. Ora tiriamoci su le maniche. Deve migliorare anche la condizione fisica. Difesa? Trevisan non era al top, aspettiamo anche Santacroce. Osuji? Era già stato ammonito, avevo paura di perderlo. L’80% abbiamo giocato palla a terra, poi sotto di una rete non abbiamo fatto “palla lunga e pedalare”. Pasquato sta crescendo di gara in gara, questa partita serve per capire dove lavorare, come coprire il campo per quello che chiedo io. Vantaggiato? Non ho visto il gesto, certo a caldo… Fischi? Non mi preoccupano, i ragazzi hanno dato tutto”.

Modesto (difensore Padova): Giochiamo spesso alti, può capitare che un giocatore veloce come Mancosu ci metta in difficoltà. Oggi si è giocato molto più sulla destra, Legati avrà fatto 15-20 assist. Abbiamo comunque avuto le nostre occasioni, quindi dobbiamo solo lavorare e lavorare per farci trovare pronti alla prossima gara. Certo, perdere all’esordio in casa contro una neopromossa dà fastidio.

Valentini (ds del Padova): Siamo indietro nella preparazione e si è visto, ma è la prima gara, non facciamo drammi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy