Sala stampa Padova-Virtus Vecomp: le dichiarazioni di Parlato, De Poli, Bruzzi e Mazzocco

Sala stampa Padova-Virtus Vecomp: le dichiarazioni di Parlato, De Poli, Bruzzi e Mazzocco

Queste le dichiarazioni rilasciate dai protagonisti di Padova-Virtus Vecomp Verona nel postpartita:

Parlato: “abbiamo provato tutta la settimana questo 4-2-3-1. Ho visto cose positive. Fisicamente siamo cresciuti rispetto a sette giorni fa. Era importantissimo superare questo turno di Coppa Italia contro una signora squadra. A mio modo di vedere una delle migliori formazioni dell’altro girone. Dobbiamo però rimanere con i piedi per terra. Fino a quando le gambe e la testa hanno retto la squadra si è ben comportata, poi abbiamo accusato qualche difficoltà verso la fine. Ma ci può stare. Mi rode però aver subito quel gol al termine. Ho già detto ai ragazzi che questo sarà il primo argomento di discussione martedì. In avvio di gara non riuscivamo ad interpretare la partita contro il loro 4-3-1-2. Dopo i primi 10 minuti però la squadra ha capito come giocare insistendo sulle fasce. Questo modulo ci può dare soddisfazioni, ma non dobbiamo dimenticare l’altro sistema di gioco (il 4-3-3, n.d.r.). Era la prima partita che i due centrocampisti (Cunico e Mazzocco n.d.r.) giocavano insieme. Bisogna fare in modo che entrambi agiscano sia in fase di impostazione sia di interdizione. Cunico? E’ un giocatore importante. Si esprime bene dovunque con la sua qualità. Ma è risaputo che gran parte della sua carriera l’ha giocata da trequartista. Quando è uscito lui si è perso un riferimento in fase di possesso palla. Rispetto a domenica scorsa oggi avevo più alternative ma manca ancora qualche elemento per completare la rosa. Ferretti? Gli manca il gol per crearsi la testa giusta per potersi sbloccare. Quando non arriva il gol capita di incaponirsi e di cercare la conclusione facendo a sportellate lì davanti. I giovani devono vivere di grande entusiasmo e avere la capacità di correggere gli errori. Nel complesso la loro prestazione odierna è stata positiva. Mercato? Se arriverà qualcun altro, lo accoglierò a braccia aperte. Dobbiamo fare in modo di avere un giocatore capace di collaborare con Ferretti. Il DS si sta adoperando in tal senso.”

Bruzzi: “nonostante qui si giochi un campionato dilettantistico ed io venga da una categoria superiore, oggi temevo di fare un buco nell’acqua. Ma per fortuna è andata bene. Spero di continuare così. Concorrenza? Fa sempre bene nel calcio. Con la concorrenza si cresce. La Lega Pro è l’obiettivo che cerchiamo tutti di raggiungere. Ringrazio i tifosi che ci hanno spinto a vincere la partita”.

Mazzocco: “ho fatto qualche errore sotto l’aspetto del possesso palla ma nel complesso non credo di aver fornito una brutta prestazione. Negli anni scorsi ho sempre giocato mezz’ala. Oggi mi sono dovuto adeguare. A me piace più inserirmi in attacco, mentre la posizione di oggi era più statica. Il gol annullato? L’arbitro ha visto così. Mi ero già voltato per esultare. Sinceramente quell’uomo in presunto fuorigioco io non l’ho visto.”

De Poli: “l’arrivo roboante di cui aveva parlato il presidente? Nei prossimi due giorni cercheremo di prendere un paio di elementi che sicuramente saranno degli over. Con i giovani siamo a posto. La squadra attuale è quella che avevamo in mente di costruire anche tenendo conto dei tempi che abbiamo dovuto affrontare. E’ sicuramente la squadra migliore che abbiamo avuto la possibilità di allestire. Oltre al livello tecnico della squadra che è buono, vedo anche degli uomini dietro ai giocatori. Ed è questa la cosa più importante. La trattativa-Bruzzi? Avevamo iniziato a parlarne giorni fa. Mi hanno dato una mano sia Signorelli (DS del Livorno n.d.r.) che il suo prouratore. Il giocatore poteva scegliere tra Padova ed alcune destinazioni in Lega Pro ed alla fine ha scelto noi. Cesca? Facciamo fatica a trovare l’accordo economico. La gara di oggi? Mi sono divertito. L’atteggiamento tattico odierno è quello che secondo me fornisce più supporto all’attacco. Petkovic? Ne sono soddisfatto.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy