Salvadori confermato all’Union Ripa, sarà  tra i punti di forza dei neroverdi

Salvadori confermato all’Union Ripa, sarà  tra i punti di forza dei neroverdi

Bentornati a casa. Il laterale mancino reduce dall’esperienza al Padova, Michael Salvadori rientra in neroverde e lo stesso fa il difensore Simone Loat. Ieri le firme con l’ufficialità e arriva la soddisfazione dell’allenatore, che vede prendere forma la squadra in vista del raduno di lunedì 20. Preso il centrocampista Daniele Casella, classe 1990 ex Pordenone e confermati il giovane Enrico Savi, classe 1997, Halil Gjoshi (1995), Diego Venturin (1996), Andrea Cibin (1996) e Simone Malacarne (1989), prosegue la linea verde intrapresa dalla società del presidente Giusti. Michael Salvadori è tornato ad essere un tesserato del Ripa Fenadora e il suo è un innesto di peso per la squadra, che puntella la difesa. Il terzino sinistro del 1994 a fine stagione non era stato confermato dal Padova, che ha deciso di non esercitare su di lui il diritto di riscatto concordato al momento del trasferimento nella finestra invernale di mercato. La società con il ragazzo e il suo procuratore hanno valutato tutte le opportunità di mercato, pensando alla possibilità di un approdo tra i professionisti con una squadra di Lega pro, ma alla fine la decisione è stata di continuare la storia con l’Union, di cui Salvadori è pedina fondamentale del nuovo corso intrapreso. Lo dice chiaramente il mister Lauria: «Sono contento non solo sportivamente parlando, perché è un ragazzo che ha fatto un certo tipo di percorso con grandissima umiltà, arrivando a vincere anche un campionato di serie D l’anno scorso con la maglia dei Biancoscudati Padova», commenta. «Il suo percorso racconta tutto di lui non solo come calciatore ma anche come persona e abbinare le due cose è l’ideale. Sono molto contento del suo ritorno. Sicuramente una pedina importante per la nostra difesa, ma anche per l’attacco, nel senso che Salvadori partecipa bene a entrambe le fasi di gioco, sia difensiva che offensiva», commenta il mister neroverde Renato Lauria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy