Scambio di accuse dietro le quinte tra gli uomini mercato del Padova

Scambio di accuse dietro le quinte tra gli uomini mercato del Padova

Tra i momenti critici della tribolata stagione che sta vivendo il Padova, vi è stato senza dubbio l’allontanamento dell’ex ds Alessio Secco, in seguito a certi contrasti interni sulle scelte di mercato. Secco si sarebbe deciso a spiegare i motivi del divorzio dal sodalizio biancoscudato, ma soltanto a fine stagione. La versione dei fatti di Secco contrasta evidentemente con quella della società, che nel post Padova-Modena (lo scorso 8 marzo) durante un acceso confronto con il direttore della nostra testata, ha ribadito di essere stata profondamente delusa dal comportamento di Secco, reo addirittura, secondo l’ad Andrea Valentini, di aver sobillato i giocatori contro Mutti e di essersi comportato in maniera poco trasparente. Cosa sia veramente successo, in un momento clou della stagione (ovvero alla fine del girone di andata, prima della partita persa ad Avellino), non è ancora chiaro. Resta il fatto che la gestione dei “dissidenti” e il doppio mercato (il Padova 1 di Secco e il Padova 2 di Marco Valentini, con la logica conseguenze della creazione di “clan” all’interno dello spogliatoio) non possono che essere riconosciute come principali cause della caduta libera a cui stiamo assistendo. Un giorno qualcuno spiegherà?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy