Serena: “Siamo sulle montagne russe. Dobbiamo dimostrare che il vero Padova è quello visto contro il Lanciano”

Serena: “Siamo sulle montagne russe. Dobbiamo dimostrare che il vero Padova è quello visto contro il Lanciano”

Le dichiarazioni di Michele Serena, all’inizio della settimana che porta a Spezia-Padova.

Serena: Dobbiamo continuare così e sperare che quelle davanti abbiano un calo. Il gruppo a 40 punti? Se svengono, anche loro sono raggiungibili, ma per adesso non mi piace parlare del nulla. Siamo sulle montagne russe, il buon momento è stato spezzato dalla sconfitta in casa contro il Cittadella che non dobbiamo mai dimenticare. A Castellammare abbiamo fatto solo un punto è vero, ma creando molte occasioni. Spezia? Non so che tipo di accoglienza aspettarmi, ma ho lasciato qualcosa di importante in dote… È stata un’esperienza che mi ha fatto crescere tanto a livello lavorativo quanto umanamente. Sarà una partita molto complicata, loro hanno qualche problemino ultimamente ma conosciamo i loro valori tecnici e tattici. Se ci credo alla salvezza? Certo, ci ho creduto nel momento in cui ho deciso di firmare per quattro mesi. Sabato possiamo dimostrare che il vero Padova è quello visto contro Varese e Lanciano. Modulo? Sia i tre centrocampisti che i due hanno pro e contro, innegabilmente con le due punte e gli esterni siamo più incisivi. Il 4-3-3 invece dà più equilibrio. L’abbraccio? Mi è piaciuta soprattutto la corsa dei compagni di squadra da Rocchi dopo il quinto gol.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy