Toniato: “I Vecchiato? Se entrano nel Padova bisogna fargli una statua”

Toniato: “I Vecchiato? Se entrano nel Padova bisogna fargli una statua”

C’è a Padova chi li conosce bene i fratelli Vecchiato, titolari di Interbrau, azienda che potrebbe affiancare presto il suo nome a quello del Calcio Padova. Imprenditori schivi e avversi alle luci della ribalta: “Ma grandi lavoratori, capaci di creare un’impresa che va a gonfie vele – spiega a PadovaSport Michele Toniato, consigliere comunale, colui che in questi due anni ha lavorato fianco a fianco con i Vecchiato sul progetto Appiani – E’ vero, preferiscono agire più che parlare, amano la discrezione e quindi è difficile anche per me potermi sbilanciare. Entreranno nel Padova? Spero di sì per il bene di questa squadra, sapevo del loro primo approccio nel 2011, ora potrebbe essere arrivato il tempo di un passo deciso verso un ingresso nella società. So come lavorano, quindi mi auguro che possano davvero contribuire a rendere grande il Padova. Già stanno facendo tantissimo per lo sport cittadino, con sponsorizzazioni importanti, se dovessero prendere anche il calcio, bisognerebbe fargli una statua qui in città”. Il primo contatto con Interbrau: “Quando lanciammo quell’appello per salvare l’Appiani, loro ci contattarono. Da lì nacque un bel rapporto. A metà mese è prevista una conferenza stampa per fare il punto della situazione sul restauro del vecchio stadio. In quell’occasione magari si parlerà anche di altro…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy