Trevisan attacca: “Certi cretini non dovrebbero venire a tifare”

Trevisan attacca: “Certi cretini non dovrebbero venire a tifare”

Non è passata la rabbia a Trevor Trevisan, neanche dopo il fischio finale in sala stampa. Il difensore, autore del gol del 2-1, parla della sua esultanza (braccie tese a indicare le parti basse): “Non si può dopo cinque minuti prendere di mira un giocatore – spiega stizzito – e criticarlo fino alla fine. E’ successo a me quest’anno, ma anche ad altri miei compagni. Il gesto che avete visto è solo una piccola parte di quello che avevo intenzione di fare. Se i miei compagni non mi avessero fermato sarei andato sotto la curva sud. Certi cretini dovrebbero starsene a casa invece di venire a tifare Padova all’Euganeo”.

Guarda il gesto di Trevisan, dopo il gol del 2-1:

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy