UFFICIALE: Granoche e Farias al Padova

UFFICIALE: Granoche e Farias al Padova

Ecco l’annuncio ufficiale del doppio acquisto di Granoche e Farìas (la fumata bianca, come vi avevamo scritto, è arrivata venerdì in serata, oggi i due giocatori hanno firmato con il Padova):

IIl Calcio Padova informa che nel primo pomeriggio di oggi è stato perfezionato il passaggio in biancoscudato dell’attaccante classe 1983 Pablo Granoche e del centrocampista classe 1990 Diego Farias da Silva. Per Granoche l’accordo prevede un prestito con diritto di riscatto dell’intero cartellino, mentre Farias è stato trasferito al Padova con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà e contro riscatto da parte del Chievo Verona. I due giocatori saranno a disposizione di mister Pea già oggi pomeriggio a partire dalle 18 al Centro Sportivo Euganeo di Bresseo.

Pablo Mariano Granoche Louro, più semplicemente conosciuto come Pablo Granoche e soprannominato “El Diablo”, nasce a Montevideo in Uruguay il 5 settembre 1983. E’ un attaccante uruguagio alto 182 cm e di 82 Kg.

Comincia la sua carriera in Uruguay nel Tacuarembo’ per poi trasferirsi nel Club Atletico River Plate sempre in Uruguay (solo omonimi dei più titolati argentini) nel torneo di Clausura 2000-2001. La sua esplosione calcistica avviene nel Miramar Misiones dove segna 38 gol in 56 incontri. Nel 2005 viene ingaggiato dai messicani del Toluca, dove però non si ambienta siglando solo 2 reti e a metà stagione passa in prestito sempre in Messico al Veracruz. La consacrazione in Messico arriva la stagione successiva Nella stagione successiva quando viene ingaggiato dal Coatzacoalcos nella Primera Division messicana, formazione in cui riesce a sbloccarsi segnando addirittura 23 gol in 27 partite.

Questa straordinaria stagione attira gli osservatori della Triestina che riesce a portarlo in Italia con un importante investimento. In maglia alabardata mantiene la sua fama di “El Diablo”: in due stagioni mette a segno 31 reti in Serie B in 62 incontri, realizzando il 20 aprile 2008 il 1000° gol della Triestina in Serie B.

Nella stagione 2009-2010 passa al Chievo Verona in Serie A, esordendo il 23 agosto 2009 contro la Juventus. Il primo gol in maglia gialloblu risale alla sfida persa contro il Chievo in coppa Italia contro la Fiorentina, mentre la prima rete in campionato la segna contro il Cagliari.

Il 15 luglio scorso viene acquistato dal Novara, segnando un gol in rovesciata in coppa Italia contro il Catania. A gennaio passa al Varese in prestito ed esordisce con una doppietta all’Albinoleffe. Qui segna 6 reti in 16 gare.

CARRIERA

2000-2001 Tacuarembò 1 presenza

2001-2002 River Plate (Uruguay) 9 presenze

2002-2005 Miramar Misiones 56 presenze (38 gol)

2005-2006 Toluca 13 presenze (2 gol)

2006- Veracruz 15 presenze (1 gol)

2006-2007 Coatzacoalos 27 presenze (23 gol)

2007-2009 Triestina 62 presenze (31 gol)

2009- Chievo 47 presenze (4 gol – 1 gol in Coppa Italia)

2011- Novara 11 presenze (1 gol in Coppa Italia)

2012- Varese 16 presenze (6 gol)

Diego Farias da Silva, per tutti Diego Farias, nasce il 10 Maggio 1990 a Sorocaba a 90 Km da San Paolo, in Brasile. E’ un attaccante brasiliano alto 172 cm.

Viene scovato da una sorta di procuratore brasiliano che lo porta nel Campo Grande Atlético Clube, una delle migliori società brasiliane nelle gestione dei giovani calciatori tutto questo quando aveva appena 16 anni. Passa nel 2005 nelle giovanili del Chievo Verona dove resterà fino al 2009. Nella stagione 2009-2010 passa in prestito nell’Hellas Verona dove collezionerà 26 presenze e 3 reti. La stagione successiva passa sempre in prestito nel Foggia dove giocherà 15 partite realizzando 3 reti. La scorsa stagione è in Serie B nelle fila della Nocerina dove giocherà, sempre in prestito dal Chievo 39 partite realizzando 5 reti; i tifosi del Padova ricorderanno la sua prestazione in Padova-Nocerina 2-2 dove si mise in mostra con un ottima prestazione, propiziando il la prima marcatura di Plasmati.

Curiosità: con i molossi indossava la maglia numero 70 in onore del suo idolo Robinho; è inoltre tifoso del Santos, fede trasmessagli dal padre. E’ appassionato di hip-hop sudamericano e degli Exatasamba. A tre anni i genitori lo iscrissero già a una scuola calcio vedendo che diventava felice solo quando rincorreva il pallone.

CARRIERA

-2005 Campo Grande

2005-2009 Chievo Verona

2009-2010 Hellas Verona 26 presenze (3 gol)

2010-2011 Foggia 15 presenze (3 gol)

2011-2012 Nocerina 39 presenze (5 gol)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy