UFFICIALE Pasquato è un giocatore del Padova

UFFICIALE Pasquato è un giocatore del Padova

Il Calcio Padova informa che è stato perfezionato il passaggio di Cristian Pasquatoin prestito a titolo temporaneo dall’Udinese. Il giocatore verrà presentato alla stampa oggi 08 Agosto alle ore 14.30 al Bristol Buja di Abano Terme.

Cristian Pasquato nasce a Padova il 20 luglio 1989. Padovano di Vigonza, è un prodotto della scuola calcio del Calcio Padova. Viene notato la prima volta da Lorenzo Simeoni e portato con il fratello nel Montebelluna, dove arriverà fino ai Giovanissimi. Nel 2003 passa al settore giovanile della Juventus, vincendo con Vincenzo Chiarenza la Supercoppa Primavera nel 2007/08 siglando in finale contro l’Inter uno dei gol decisivi su punizione. Nel 2008 viene portato spesso in panchina con la prima squadra allenata da Claudio Ranieri, esordendo in Serie A l’11/05/08 in Juventus-Cesena al posto di Alessandro Del Piero.

Nell’estate successiva passa in prestito all’Empoli collezionando in Serie B 24 presenze e 1 gol. Nel gennaio 2010 passa sempre in prestito alla Triestina. A fine stagione svolgerà il ritiro precampionato con la Juventus, per poi essere ceduto in prestito al Modena, chiudendo la stagione con 9 gol in 40 presenze. La stagione 2011/12 vede Pasquato per la prima parte di stagione in prestito al Lecce in Serie A e la seconda al Torino in Serie B, dove conquisterà la promozione. Nel luglio 2012 passa in compartecipazione all’Udinese, che lo gira in prestito al Bologna in Serie A dove realizzerà 2 reti in 15 partite.

Pasquato ha fatto tutta la trafila delle rappresentative azzurre, partendo dall’Under16, partecipando nel 2005 al Torneo “Europa Unita” (2 reti in 4 incontri). Con l’Under17 esordì nel Torneo “Pepsi Cup” e segnando contro Irlanda e Lettonia nelle qualificazioni all’Europeo di Categoria. Con l’Under20 ha partecipato al Torneo Quattro Nazioni nel 2008, e nel 2009 esordisce in Nazionale Under21.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy