Valentini jr e Di Cicco in Questura

Valentini jr e Di Cicco in Questura

Commenta per primo!

Mauro Di Cicco e Marco Valentini saranno chiamati nei prossimi giorni in Questura per testimoniare su quanto è accaduto sabato pomeriggio in una stazione di servizio dell’autostrada A/14 alle porte di Bari. Questo è quanto è emerso nella giornata di ieri, dopo i contatti intercorsi fra Bari e Padova, per una vicenda sulla quale le forze dell’ordine intendono vederci più chiaro. Sempre ieri, nel pomeriggio due agenti della Digos sono arrivati a Bresseo prima dell’inizio dell’allenamento, restando quasi un’ora a presidiare il Centro sportivo ai piedi dei Colli. La situazione era peraltro molto tranquilla, ad assistere alla seduta c’era il solito gruppo di una trentina di irriducibili dei campi d’allenamento, oltre all’amministratore delegato Andrea Valentini. La società ha fatto sapere che non intende più tornare sull’episodio, come ha confermato lo stesso a.d.: «Non vogliamo dare altre vetrine a chi non se le merita. Prima ancora che a luglio arrivasse a Padova, il presidente ha incontrato un capo della “Tribuna Fattori” e da parte nostra c’è sempre stata la disponibilità al dialogo. Per questo non voglio più dare importanza a queste sette od otto persone. Non è compito nostro e ci penserà chi di dovere».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy