Bassano-Padova, Bisoli motivatore: “Può segnare chiunque in questa squadra”

Meno quattro a Bassano-Padova. Alla Guizza il presidente Roberto Bonetto prima dell’allenamento pomeridiano ha parlato alla squadra, la parola poi è passata a mister Bisoli per uno dei suoi discorsi motivazionali: “Siamo primi, abbiamo quattro punti di vantaggio (dando per scontata la doppia vittoria della Reggiana, ndr) – ha detto il tecnico biancoscudato rivolto ai giocatori radunati in cerchio -Prima magari bastava un gol per vincere, ora dobbiamo impegnarci di più. Ma siamo talmente forti che in questa squadra può segnare chiunque”. Poi qualche bacchettata tecnica: “Oggi vi dò una ripassata su come si fa l’uno contro uno” e infatti nella prima parte dell’allenamento spazio ad esercizi sul dribbling e tiro a seguire, a cui ha preso parte anche il giovane argentino Conde, in prova fino a sabato. Hanno lavorato a parte Mazzocco e Trevisan (che potrebbe rimanere fermo quattro giornate, salvo buon fine del ricorso presentato dal Padova). Nella distribuzione delle casacche per la presunta formazione titolare, spazio a Belingheri dietro le punte, con Bellemo a centrocampo. Ravanelli dovrebbe tornare titolare in difesa, in coppia con Cappelletti. Nel video qui sopra, alcuni momenti dell’allenamento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy