Doping, Magnini indagato. E la Pellegrini dichiarò…

Filippo Magnini e il collega Michele Santucci sono indagati dalla Procura antidoping di Nado Italia sulla base degli atti dell’inchiesta della Procura della Repubblica di Pesaro nei confronti del medico nutrizionista Guido Porcellini. La procura Nado – a quanto si apprende – contesta a Magnini la violazione degli art.2.2 (uso o tentato uso di sostanze dopanti) e 2.9 (favoreggiamento) del codice Wada, a Santucci l’uso e tentato uso. I due nuotatori azzurri saranno ascoltati dalla Procura Nado nei prossimi giorni.
Proprio qualche anno fa la Pellegrini (ex compagna di Magnini) dichiarò: “Se Filippo si dopasse lo lascerei”. Guarda il video

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy