Foto, spettacolo e (tanti) autografi: l’abbraccio di Padova a Ricardinho

Una serata da ricordare per la Padova sportiva: l’All Star Game con Ricardinho, il più forte giocatore in attività di calcio a 5, cinque volte insignito del titolo di miglior giocatore al mondo (il Pallone d’oro del calcio a undici, per intenderci), è stato un autentico successo ieri alla Gozzano. Nonostante l’infortunio rimediato alla caviglia durante la finale degli Europei che lo ha costretto a non poter giocare ieri sera, la piccola palestra Gozzano (sold-out) è andata in visibilio per O’ Magico, nell’insolita (e irripetibile, come da lui stesso confermato) veste di allenatore. Dopo la partita-esibizione con tante stelle del calcio a 5 (più alcune vecchie glorie come Rubei o il portiere del Petrarca della serie A Bargellini), spazio a selfie e autografi: per più di un’ora Ricardinho ha firmato scarpe, t-shirt, palloni, cover del cellulare e tanto altro con la promessa di ritornare presto a Padova, magari in Prato della Valle per scendere in campo e deliziare il pubblico con le sue incredibili giocate.
Presente alla serata anche il giornalista di Fox Sports Roberto Marchesi, anche lui in campo dotato di telecamera GoPro, per realizzare un servizio da non perdere che sarà trasmesso nei prossimi giorni su Fox e SkySport24 (insieme a un’esclusiva intervista a Ricardinho). Nel video qui sopra alcuni momenti della serata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy