Bernardinello Petrarca, che ritorno in campo! 7-2 al Lido di Ostia

di Redazione PadovaSport.TV

BERNARDINELLO PETRARCA PADOVA – TODIS LIDO DI OSTIA 7-2 (2-0 pt)

PETRARCA: Bastini, Bargellini, Disarò, Alba (K), Fornari, Joselito, Rafinha, Vitale, Parrel, Piazza, Mello, Morassi, Alves, Boaventura.. All. Giampaolo

OSTIA: Di Ponto, Cerulli, Esposito, Gattarelli, Barra, Chilelli, Cutrupi, Motta, Rocha, Di Franco, Barra (K), Poletto. All. Angelini

MARCATORI: 9’19 e 37’42 Rafinha (P); 9’48 e 37’30 Parrel (P); 21’05 Rocha (O); 23’37 Esposito (O); 26’55 aut Motta (O); 37’13 Fornari (P); 37’56 Bastini

AMMONITI: Boaventura (P), Gattarelli (O), Rocha (O)

ESPULSO: Gattarelli (O) per doppia ammonizione

ARBITRI: Morabito di Vercelli e Marangi di Brindisi  CRONO: Colombin di Bassano (VI)

ESTE – La Bernardinello Padova dilaga nel finale e supera 7-2 una coriacea Todis Lido di Ostia al Paleste nel recupero del 3° turno della serie A di calcio a 5. Comincia subito in maniera aggressiva la compagine di mister Giampaolo, con una buona occasione al 3’ con Mello che arriva in ritardo di qualche centesimo su una bella imbucata di Rafinha. Fornari un minuto più tardi mette in difficoltà il portiere ospite Di Ponto, poi Bastini salva tutto due volte su Barra da distanza ravvicinata. Il Bernardinello Petrarca preme sull’acceleratore, ma il fortino ostiense tiene ancora nonostante le conclusioni pericolose di Boaventura e Fornari: al 9’ uno-due micidiale nel giro di 30 secondi della compagine di casa dapprima con Rafinha e poi con Parrel che portano il risultato sul 2-0 il Petrarca. Poletto prova a rispondere al 12’ per il Todis, poi un paio di missili di Fornari trovano attento l’estremo difensore ospite Di Ponto. Ostia prova a ridurre le distanze, i ragazzi di mister Giampaolo non soffrono troppo e la gara arriva senza troppi sussulti alla sirena di metà gara. La Todis accorcia le distanze in apertura di seconda frazione con un bel gol di Rocha, poi continua a premere sull’acceleratore e trova il 2-2 con Esposito al 24’. La gara diventa incandescente, con capovolgimenti di fronte repentini e molto agonismo: Mello e Boaventura sfiorano il 3-2 che puntualmente arriva al 27’ quanto Motta devia nella sua porta una conclusione di Fornari. Capitan Alba scheggia la traversa al 30’ con un bolide da fuori area, risponde la compagine di coach Angelini con le iniziative pericolose di Barra e Poletto che trovano sempre attento Bastini. Gattarelli si fa ammonire per la seconda volta e lascia i suoi in uno in meno, Esposito si divora una colossale occasione davanti alla porta petrarchina, poi Fornari segna il 4-2 sfruttando la superiorità numerica. La Todis inserisce Chilelli come quinto di movimento ma subisce un tris di gol in gol in pochi secondi siglato da Parrel, Rafinha e addirittura Bastini che chiude definitivamente i conti nel finale di gara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy