Bernardinello Petrarca, ci sarà un gruppo di giovani padovani in prima squadra: i dettagli

Bernardinello Petrarca, ci sarà un gruppo di giovani padovani in prima squadra: i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

C’è anche un folto drappello di ragazzi padovani che si appresta a far parte del Bernardinello Petrarca. Saranno infatti 5 i ragazzi del vivaio bianconero proiettati in prima squadra agli ordini del Mister Giampaolo.

Si tratta di Lorenzo Bargellini, Samuele Bezzegato (portiere), Alberto Disarò, Giovanni Nicolazzi e Riccardo Superbo.

Di questi, Bargellini (classe 2003) e Disarò (2001) hanno già esordito nel corso della scorsa stagione, mentre Bezzegato (2001), Nicolazzi (2003) e Superbo (2003) hanno fatto diverse presenze in lista ma senza fare il loro ingresso in campo.

Dopo buone e variegate esperienze nei settori giovanili del calcio a 11, si sono avvicinati al calcio a 5 lo scorso anno, facendo parte della squadra Under 19 e venendo coinvolti subito  in prima squadra.

“Si tratta di ragazzi che nella scorsa annata, alla prima esperienza nel calcio a 5, hanno già fatto parte, a vario titolo, della prima squadra – ha dichiarato il presidente Morlino – Ci è parso naturale dare continuità al progetto di crescita inserendoli in pianta stabile nell’organico della squadra maggiore, in modo da rendere più agevole la maturazione sportiva”.

“Il contesto di allenamento della prima squadra è certamente più formativo, per l’elevata qualità ed esperienza dei compagni, la notevole intensità del gioco, la velocità stessa del gioco. Insomma, far parte della prima squadra consentirà a questi ragazzi di farsi trovare pronti più rapidamente. Ovviamente poi faranno parte anche della squadra Under 19, di cui costituiscono senza dubbio la spina dorsale”.

“L’obiettivo dell’annata sportiva, oltre al risultato sportivo – prosegue Morlino – per la prima squadra è senza dubbio anche l’inserimento agonistico di questi ragazzi. Nell’annata passata 2 di loro hanno raccolto qualche minuto in prima squadra. Dobbiamo cercare di dargli più spazio, ovviamente a condizione che se lo meritino, applicandosi ma anche dimostrando di valere appieno la categoria”.

“Più in generale, l’obiettivo è quello che nella costruzione della squadra ci siano più ragazzi padovani – conclude Morlino – Anche per questo abbiamo allargato sia la base, con più squadre, che il perimetro, con una nuova sede a Sant’Angelo, del settore giovanile. Siamo convinti di poter individuare più ragazzi che possano fare un buon percorso di settore giovanile e raggiungere con noi la prima squadra nella massima serie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy