Il Bernardinello Petrarca fa sul serio: primo fuoco d’artificio, arriva dalla Spagna Joselito

Il Bernardinello Petrarca fa sul serio: primo fuoco d’artificio, arriva dalla Spagna Joselito

di Redazione PadovaSport.TV

Ci sarà un top player ad infiammare la Gozzano nella prossima stagione. Il Bernardinello Petrarca (fresco di cambio di denominazione dopo il passaggio di testimone tra i due main sponsor Italian Coffee e, appunto, Bernardinello)  comunica che nella prossima stagione sportiva in Serie A farà parte della squadra Josè Antonio Macias Perez, per tutti Joselito.

Joselito, classe 1989, spagnolo, ha sempre giocato in Spagna, nella massima serie. Per 9 stagioni ha vestito la maglia del Palma, per poi passare nell’ultima stagione al Pescados Ruben Burela. Con il Palma Futsal ha raggiunto per 3 volte la Semifinale del prestigioso Campionato Spagnolo. Ha giocato anche con tutte le Nazionali Giovanili Spagnole, oltre che con la Nazionale Maggiore con cui ha totalizzato 7 presenze. Joselito è un centrale che imposta il gioco in fase di possesso, mentre in fase di non possesso opera da marcatore sul pivot avversario.  Con l’inserimento di Joselito, che fa seguito a quelli di Boaventura, Ramos e Morassi, comincia a prendere corpo la formazione del Bernardinello Petrarca che affronterà la prossima Serie A di calcio a 5. La formazione guidata dal tecnico Giampaolo appare meritevole di una diversa considerazione, dal momento che gli inserimenti sono tutti rodati e di categoria. “Joselito ci è stato segnalato dal nostro Jorge Alba – ha dichiarato il presidente Morlino – C’è stata questa opportunità e l’abbiamo raccolta al volo. E’ un giocatore che dovrà ambientarsi nel calcio a 5 italiano, sicuramente diverso da quello spagnolo, ma contiamo che possa dare un buon apporto alla squadra. Si tratta in ogni caso di un giocatore abituato a giocare gare di altro livello in palazzetti con tribune strapiene, per cui contiamo anche sulla sua esperienza e personalità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy