Italian Coffee Petrarca, clamorosa rivoluzione in vista: via Revert?

Italian Coffee Petrarca, clamorosa rivoluzione in vista: via Revert?

di Redazione PadovaSport.TV

Che la prima annata di Serie A sarebbe stata difficile l’avevano detto tutti già quest’estate, a partire dal Mister Giampaolo che più volte aveva rimarcato le insidie della massima categoria. Ma senza dubbio oggi si capisce chiaramente che il tecnico di Ostia aveva ragione: 2 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte, è questo il bilancio del Petrarca nelle prima 9 gare.  Un dato su tutti mostra l’inadeguatezza dell’organico bianconero: sono solo 19 le reti realizzate dalla formazione bianconera il cui attacco è il meno prolifico della massima serie. Con numeri come questi c’è poco da scherzare. Per poter sperare nella salvezza è necessario invertire la rotta.  Anche la gara con il Meta Catania, ora al secondo posto in classifica, ha evidenziato che il Petrarca, a tratti, sa essere una buona squadra, anche generosa per impegno e cuore, ma con dei limiti precisi.  Manca sempre qualcosa: un pò di esperienza nei momenti che contano, un pò di personalità per non subire sempre le fischiate degli arbitri, un pò di  fisicità per non essere sopraffatti dagli avversari e almeno un realizzatore importante in grado di rendere più competitiva la squadra, anche se sono diversi i ruoli che andrebbero puntellati.
Il mercato inizierà l’1 dicembre: la società non sembra però avere le soluzioni in mano. Il budget è esaurito, lo ha detto chiaramente il presidente Morlino. Non c’è spazio di manovra. Sembra che più di qualche giocatore possa partire a dicembre. Tra questi ci potrebbe essere Revert Cortes. L’ex Luparense e Barcellona contro il Catania non era neppure nella lista dei 14, scalzato dal rientrante Dè Garcia. Sarebbe davvero un peccato perdere la categoria dopo un solo anno, ma di certo la squadra oggi non pare avere la verve necessaria per tirarsi fuori dalla zona retrocessione con questo organico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy