Italian Coffee Petrarca, fino a oggi un mercato di sole uscite: il punto

Italian Coffee Petrarca, fino a oggi un mercato di sole uscite: il punto

di Redazione PadovaSport.TV

E’ stato un mercato di sole uscite quello dell’Italian Coffee Petrarca fino a questo momento. Nelle scorse settimane sono arrivate le notizie delle partenza di alcuni dei protagonisti della promozione dalla Serie A2 dell’anno scorso come Urio (accasatosi al Nervesa in A2) e Delpizzo, come pure di giocatori arrivati a Padova per difendere i colori bianconeri quest’anno.
Sardella, arrivato a dicembre dalla Lazio, si è accasato ad Ortona in A2. Schacker e Pedotti, anche loro arrivati nel corso dell’annata, non vestiranno la maglia dell’Italian Coffee nella prossima stagione. Anche il settore dei portieri sarà rinnovato: nè Moretti nè Beretta (arrivato anche quest’ultimo in corso d’opera) faranno parte del team bianconero. L’organico a disposizione del Mister Giampaolo al momento appare davvero scarno: sono sotto contratto il capitano Costa, Cividini, Alba e Vitale, oltre ai giovani Disarò e Bargellini. Insomma, per rendere competitiva la squadra ci sarà da fare un gran lavoro. In realtà qualche voce è trapelata sui siti specializzati. La società bianconera non è stata ferma, e parrebbe che i contatti con giocatori esperti e di qualità non siano mancati. Ma al momento non ci sono state conferme di queste notizie e neppure annunci da parte del sodalizio bianconero. È anche vero che i tempi della nuova stagione sembrano un pò dilatati. Il termine per l’iscrizione dovrebbe scivolare al 31 luglio, quando abitualmente si parlava di metà mese. Per i calendari il momento giusto dovrebbe arrivare dopo ferragosto, mentre l’inizio della nuova stagione agonistica dovrebbe trovare collocazione a metà ottobre. Poco cambia se si considera che anche senza l’emergenza sanitaria il campionato avrebbe avuto avvio ad ottobre inoltrato per effetto della disputa dei Mondiali in Lituania, programmati in settembre e posticipati al 2021 (sempre a settembre). Per quanto riguarda gli aspetti regolamentari, il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5, retto dal Vice-Presidente Vicario Di Gianvito dopo le dimissioni di Montemurro, sta lavorando alacremente. Sono stati ritoccati anche i termini di tesseramento. La fase estiva inizierà il primo di luglio, per chiudersi il 30 ottobre, mentre il mercato di riparazione sarà articolato in una maxi-sessione tra il primo ed il 30 dicembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy