Italian Coffee Petrarca, sarà una serie A1 a trazione veneta

Italian Coffee Petrarca, sarà una serie A1 a trazione veneta

di Redazione PadovaSport.TV

Mentre le corazzate Acqua&Sapone e Pesaro si stanno giocando lo scudetto in una serie finale intensa ed emozionante, l’Italian Coffee Petrarca guarda alla geografia della prossima serie A che tornerà ad essere composta da 16 squadre e vedrà tante novità rispetto allo scorso campionato. Non è ancora deciso il giorno di partenza, ma stando ai rumor la serie A dovrebbe partire il 14 di settembre col giro di boa del girone di andata previsto per il 28 dicembre. Il ritorno scatterà invece il 4 gennaio per chiudersi il 25 aprile con ben cinque turni infrasettimanali a cui si aggiungeranno anche le sfide di Coppa della Divisione la cui final four è prevista per il 29 febbraio e il primo di marzo, giusto un mese prima delle finali di Coppa Italia la cui formula di qualificazione potrebbe cambiare fermo restando che parteciperanno otto squadre. Petrarca, Arzignano e Came Dosson riportano in A un trio tutto veneto dopo molti anni, col debutto del Mantova nella massima serie che vale una trasferta comoda. Nel centro Italia confermati i marchigiani del Pesaro e il duo abruzzese composto da Acqua&sapone e Civitella. Tris di squadre dalla regione Lazio che si conferma in A con Real Rieti e Latina e da il benvenuto ai neopromossi del Lido di Ostia; matricole come come gli avellinesi del Sandro Abate Five Soccer vittoriosi nei play off di A2 che portano a tre il numero di team campani con Napoli e Feldi Eboli. L’ultima new entry è quella del CMB Grassano, formazione di Matera che si presenta in serie A dopo una grande stagione di A2. Trasferta lunga in casa del team della Basilicata ma non quanto quelle in Sicilia contro Catania e Maritime Augusta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy