Italian Coffee Petrarca un pò bloccato sul mercato e alle prese con l’iscrizione

Italian Coffee Petrarca un pò bloccato sul mercato e alle prese con l’iscrizione

di Redazione PadovaSport.TV
Italian Coffee Petrarca

L’Italian Coffee Petrarca ha perfezionato sin qui 5 conferme pesanti, garantendosi la presenza dei giocatori di spicco della promozione in  Serie A. Alba, Cividini, Costa, Del Pizzo e Urio faranno ancora parte della squadra agli ordini di Mister Giampaolo. Ma il Petrarca appare un pò bloccato sul mercato. “In effetti sul mercato non abbiamo fatto molto sin qui – afferma il presidente Morlino – Siamo partiti dalle conferme dei big dello scorso anno e dobbiamo ancora valutare alcune posizioni, tra cui quella di Vitale che è legato al Regalbuto dal punto di vista del tesseramento”. “Per quanto riguarda i nuovi ci stiamo muovendo, ma non saremo in grado a breve di dare ufficialità a nessun inserimento, anche perchè dobbiamo ancora completare il budget.

Siamo in attesa di diverse risposte per capire effettivamente su cosa possiamo contare per poter affrontare questa prima annata di Serie A”. Negli scorsi giorni si sono fatti con insistenza i nomi pesanti di Foglia ed Ercolessi. Per l’ex Pallone d’Oro si tratterebbe di un ritorno – giocò con il Petrarca  nell’annata 2017-2018 – come pure per il Capitano della Nazionale Italiana – che ha vestito la maglia petrarchina tra il 2002 e il 2005. “Posso tranquillamente affermare che nè Foglia nè Ercolessi saranno con noi il prossimo anno. Foglia è in Polonia e non so se tornerà in Italia. Sento che ci sono formazioni molto interessate a lui, tra cui Imolese e Nervesa. Per Ercolessi c’è stata una chiaccherata tra le parti, ma non se n’è fatto nulla”.

Questa è la settimana dell’iscrizione al Campionato. “Si – prosegue Morlino – dovremo provvedere al pagamento dell’iscrizione per oltre 50.000 euro e poi c’è la questione del campo di giuoco, rispetto alla quale siamo molto indietro. Non nascondo qualche preoccupazione sulla questione del campo ed in effetti ci stiamo anche guardando attorno per verificare delle soluzioni alternative ed eventualmente giocare lontano da Padova. Capiremo nei prossimi giorni come muoverci”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy