Calcio a 5

Anche Pescara si arrende: il Syn-Bios Petrarca va come un treno

Anche Pescara si arrende: il Syn-Bios Petrarca va come un treno

La squadra di Giampaolo continua a vincere, è la nona vittoria di fila

Redazione PadovaSport.TV

Tra le mura amiche della palestra Gozzano il Syn-Bios Petrarca affronta, nel big match della nona giornata di campionato, il Futsal Pescara di mister Palusci, in un match che vede contrapposte la prima e la terza forza del campionato di serie A.

Sfida subito in discesa per i veneti grazie alla rete lampo di Kakà dopo appena 58 secondi che con una conclusione potente batte Mazzocchetti e consegna il pallino dell’incontro nelle mani del Petrarca. Il Pescara resta in partita e cerca di riagguantare il pari ma non sfrutta al meglio le occasioni prodotte, nemmeno il miglior marcatore degli ospiti, Gui, riesce a bucare Fiuza, nel momento di maggiore spinta del Futsal Pescara arriva la rete del raddoppio del Syn-Bios, grazie al fraseggio nello stretto di Victor e Fellipe Mello, con quest’ultimo che penetra la difesa ospite e deposita per la seconda volta la sfera alle spalle di Mazzocchetti.

Il primo tempo si chiude con occasioni interessanti da entrambe le parti e un Futsal Pescara deciso ad accorciare le distanze, l’episodio che riporta prepotentemente in gara gli uomini di mister Palusci è il fallo di Jefferson su Misael all’interno dell’area di rigore petrarchina che sancisce il calcio di rigore in favore degli ospiti realizzato da Morgado che accorcia le distanze con un tiro potente al quale Fiuza non riesce ad opporsi. L’estremo difensore dei veneti nega più volte la gioia del gol, nella seconda frazione, ai pescaresi mantenendo il vantaggio dei suoi. Petrarca che però non resta a guardare le occasioni create dal Pescara e fallisce due volte il possibile colpo del ko con Rafinha che spara alto da pochi passi e Kakà che centra il palo e manca la doppietta personale.

Mister Palusci prova il tutto per tutto con Misael portiere di movimento ma l’attenta retroguardia dei patavini resiste e il muro eretto da Mello e compagni si oppone con successo fino alla sirena, consegnando così a Mister Giampaolo un’altra vittoria determinante. 9 partite e 9 vittorie per il Syn-Bios Petrarca che non vuole saperne di fermarsi, il Futsal Pescara invece vende carissima la pelle ma torna a casa con la terza sconfitta in trasferta della stagione, dopo quelle rimediate contro la Feldi Eboli e il Sandro Abate.

SYN-BIOS PETRARCA-FUTSAL PESCARA 2-1 (2-0 p.t.)

SYN-BIOS PETRARCA: Fiuza, Rafinha, Parrel, Victor Mello, Jefferson, Grossi, Marzari, Zambon, Fellipe Mello, Marchese, Fetic, Kakà, Juchno, Guga, Alves, Bastini. All. Giampaolo

FUTSAL PESCARA: Mazzocchetti, Maltauro, Coco, Andrè, Morgado, Fracassi, Murilo, Gui, Coco Schmitt, Misael, Ferraioli, Onnembo, Giuliani, Cilli. All. Palusci

MARCATORI: 0'58'' p.t. Kakà (SBP), 10'40'' Fellipe Mello (SBP), 1'40'' s.t. rig. Morgado (PE)

AMMONITI: Rafinha (SBP), Jefferson (SBP), Fellipe Mello (SBP), Maltauro (PE), Gui (PE), Mazzocchetti (PE), Kakà (SBP)

ARBITRI: Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Gianfranco Marangi (Seregno) CRONO: Elena Lunardi (Padova)