calcio a 5

Syn-Bios Petrarca, battuta Catania: padovani campioni d’inverno

Syn-Bios Petrarca, battuta Catania: padovani campioni d’inverno

La squadra di Giampaolo torna alla vittoria dopo due turni e rinsalda il primo posto in classifica

Giacomo Stecca

La palestra Gozzano fa da cornice al match valido per la quattordicesima giornata di campionato di Serie A, si sfidano i padroni di casa del Syn-Bios Petrarca e il MetaCatania Bricocity, i petrarchini sono alla ricerca dei tre punti dopo la sconfitta contro Pesaro e il pari con Ciampino che hanno consentito proprio all’Italservice di riavvicinarsi alla vetta del Petrarca, assottigliando il margine di vantaggio dei patavini da 9 a 4 punti in 2 giornate. Gli uomini di Lopez Diaz invece arrivano dal ko contro Sandro Abante che ha interrotto una striscia di 8 risultati utili consecutivi.

Il primo tempo scorre all’insegna dell’equilibrio con occasioni da entrambe le parti bloccate da Fiuza e Tornatore autori di ottime prestazioni, proprio l’estremo difensore dei siculi sventa il tiro al volo di Rafinha diretto alle sue spalle, una delle occasioni decisamente più nitide del primo tempo. La seconda frazione di gioco invece ha tutto un altro copione, con il MetaCatania che trova il vantaggio dopo 7 minuti e 51 secondi grazie alla conclusione potente sotto la traversa di Rossetti al sesto centro in A quest’anno, in grado di sorpendere Fiuza dopo un primo tiro sempre di matrice catanese ribattuto da Jefferson.

A riportare in parità la gara ci pensa proprio Jefferson che appena 60 secondi più tardi riporta il match in equilibrio grazie ad un’incursione in area avversaria, il soprasso è completato dal tiro potente di Kakà alla settima marcatura in stagione che scheggia il palo e trafigge Tornatore. Il punto esclamativo sulla gara e determinante per il finale 3-1 petrarchino lo sigla il solito Rafinha che si regala così la 13esima gioia in 14 partite giocate, sfruttando una disattenzione degli ospiti che intenti a cercare la via del pari con Matamoros portiere di movimento lasciano la propria porta sguarnita e sulla sirena Rafael Novaes De Souza consegna i 3 punti a mister Giampaolo. Il Syn-Bios Petrarca è matematicamente campion d’inverno con 37 punti, 12 vittorie su 14 match giocati, 7 sono le lunghezze che al momento dividono i veneti da Pesaro che salterà questo turno contro il Ciampino a causa di alcune positività dei laziali. Gli uomini di Lopez Diaz vendono cara la pelle ma escono sconfitti in questa trasferta complicata e ora dovranno vincere la prossima giornata per assicurarsi un posto tra le prime 8 al giro di boa della stagione.

SYN-BIOS PETRARCA-META CATANIA BRICOCITY 3-1 (0-0 p.t.)

SYN-BIOS PETRARCA: Fiuza, Rafinha, Parrel, Kakà, Jefferson, Celotto, U. De Luca, F. De Luca, Marchese, Fetic, Juchno, Guga, Bastini, Alves. All. Giampaolo

META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Messina, Matamoros, Musumeci, Taliercio, Rossetti, Silvestri, Vaporaki, Baio, Galan, Cruz, Dovara. All. Lopez

MARCATORI: 7'51'' s.t. Rossetti (M), 8'50'' Jefferson (P), 14'18'' Kakà (P), 19'59'' Rafinha (P)

AMMONITI: Messina (M), Juchno (P), Vaporaki (M)

ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Fabiano Maragno (Bologna) CRONO: Elena Lunardi (Padova)

tutte le notizie di