Arzignano, il dg Togni: “Esordio tosto, pensiamo solo a noi stessi”

Arzignano, il dg Togni: “Esordio tosto, pensiamo solo a noi stessi”

di Redazione PadovaSport.TV
Arzignano Matteo Togni

Per la matricola Arzignano un inizio di campionato complicato. Inizierà il 25 agosto tra le mura amiche del Romeo Menti ospitando niente meno che il Piacenza per concludersi il 26 aprile 2020 al Dino Manuzzi di Cesena la prima avventura dell’Arzignano in Serie C; in mezzo tutte le altre tappe di un viaggio che vedrà la compagine allenata da mister Colombo portare in giro per tutta Italia i colori giallocelesti. Un esordio sicuramente non facile visto che, come detto, alla prima in assoluto tra i “prof” Bigolin e compagni se la vedranno con la formazione di Franzini giunta seconda nella passata stagione e che ha visto infrangersi il sogno del ritorno in B nella finale di playoff persa contro il Trapani guidato da quel Vincenzo Italiano. A brillare certamente è la data del 23 ottobre giorno del derby con i cugini del Lanerossi Vicenza. Sempre in tema derby, all’ottava giornata la compagine arzignanese andrà a far visita al Padova mentre, il primo dicembre, ecco l’appuntamento con la Virtus Vecomp dove s’è appena accasato l’ex bomber gialloceleste Odogwu, che in tre campionati con la casacca gialloceleste ha timbrato il cartellino in 35 circostanze. Non si scherzerà nemmeno alla sesta, alla nona, alla decima, alla quattordicesima e alla quindicesima giornata quando i Colombo’s boys se la vedranno rispettivamente contro realtà del calibro di Triestina, Modena e Carpi. «Sulla carta non è di certo un esordio soft – ha dichiarato il direttore generale Matteo Togni al Giornale di Vicenza, presente alla cerimonia di presentazione dei calendari di Roma- ma in un girone nel quale quasi il 50% delle squadre sono quotate era difficile prevedere un inizio abbordabile. Sarà emozionante ma dovremo guardare solo a noi stessi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy