Campodarsego, trasferta impegnativa sul campo del Delta. Andreucci: “Entrambe giocheremo per vincere”

Campodarsego, trasferta impegnativa sul campo del Delta. Andreucci: “Entrambe giocheremo per vincere”

di Gianmarco Zandonà

Si torna subito in campo. A tre giorni dalla sfida interna contro il Montebelluna, è già giorno di vigilia per il Campodarsego che, nel terzo turno infrasettimanale del girone di serie D, domani alle 14.30, affronta in trasferta il Delta Porto Tolle. Una sfida da sempre accesa e carica di temi, che vede la squadra biancorossa arrivare da prima della classe al cospetto di un undici comunque sempre temibile e attrezzato. Queste le dichiarazioni del tecnico, Antonio Andreucci, alla vigilia della sfida.

Sulla partita di sabato: “Abbiamo creato molto e potevamo concretizzare maggiormente il gioco fatto, ma è anche vero che uno dei nostri cavalli di battaglia è sempre stata la compattezza difensiva, e qualcosa di troppo da questo punto di vista abbiamo concesso. Con il Montebelluna alla fine è uscito un pareggio che dobbiamo accettare, e rimetterci nelle condizioni giuste per fare una bella partita contro il Delta”.
Sulle sfide ravvicinate: “In questi due giorni valutiamo, nell’ottica delle tre partite, chi sta meglio. Dobbiamo affrontare una gara alla volta, senza pensare a fare calcoli, perchè la sorpresa può essere sempre dietro l’angolo: c’è grande equilibrio in questo campionato e anche noi, sabato, ci siamo ritrovati costretti a dover risollevare una partita che sembrava persa. Da questo punto di vista i ragazzi si sono dimostrati all’altezza della situazione, e confido che da qui in avanti la cosa migliori ulteriormente”.
Sull’avversario: “Affrontiamo una squadra che ha ottime individualità e che gioca un buon calcio, un avversario solido e pericoloso. Ci aspetta un confronto molto interessante, credo che entrambe le squadre giocheranno per vincere. Si confrontano due attacchi con giocatori molto tecnici: il Delta ha tanti ragazzi abili nel saltare l’avversario, noi ci proponiamo con giocatori che ci sono mancati molto nell’ultimo mese come Gabbianelli e Tonelli, che sono contento di aver rivisto bene contro il Montebelluna”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy