Cittadella irriconoscibile: cosa ti succede? Con Venturato mai così male

Con Roberto Venturato alla guida del Cittadella non erano mai arrivate quattro sconfitte consecutive. Succedono proprio sul più bello, quando ancora una volta il sogno promozione diretta si stava facendo realtà. Ieri contro l’Ascoli la partita si è giocata sul filo del rasoio, il match poteva finire in pari, gli episodi hanno spostato gli equilibri. Ma è evidente che non c’è più quel Cittadella che aveva meravigliato tutti alla ripresa del campionato. Nel post partita Venturato ha spiegato anche le scelte di formazione, cercando di gettare acqua sul fuoco in vista del finale di stagione. Al momento i granata sono a +4 dall’Empoli, prima posizione fuori dai play-off:

Paleari? Veniva da un momento di stanchezza, Maniero ha un valore importante, gerarchicamente non cambia niente, è stato solo un turn-over. Frare? È stata una scelta tecnica dovuta a questa partita. Play-off? Non c’è mai stata una situazione non complicata, dobbiamo solo pensare alla prossima partita e cercare di giocarcela. Sarà difficile conquistarli, dobbiamo però provarci. Distrazioni? Ce ne sono state in queste ultime quattro partite, altrimenti non avremmo perso

Qui sopra una carrellata di foto dal match di ieri, a cura del nostro Luca Taddeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy