Cittadella, oggi i tamponi ai due giocatori risultati positivi: ecco chi sono

Plechero e Grillo, i due giocatori del Cittadella risultati positivi al coronavirus, saranno sottoposti a tampone di controllo domani. Se negativi, potranno riprendere gli allenamenti a pieno regime con i loro compagni di squadra in vista del big match sabato al Tombolato contro la capolista Empoli. L’obiettivo è quello di uscire al più presto dalla mini-crisi che sta attanagliando la squadra, tre sconfitte consecutive fra campionato e Coppa Italia. Il campanello d’allarme suona all’impazzata dopo il brutto ko di Pescara. All’Adriatico si è visto uno dei peggiori Cittadella della gestione Venturato, con un primo tempo da museo degli orrori. La ripresa ha riconsegnato alla squadra una dimensione meno distante dai propri valori tecnici: «Contro il Pescara dovevamo fare la partita – ammette Christian D’Urso – e il nostro compito era quello di vincere perché la classifica parlava chiaro. Affrontavamo l’ultima della classe, mentre noi siamo fra le prime della serie B, quello che è successo non doveva succedere. Per come siamo fatti preferiamo avere dopo sette giorni l’occasione di riscatto dopo un ko del genere. Ma ora rimaniamo fermi e di conseguenza dovremo cercare di arrivare alla sfida con l’Empoli carichi e determinati». La pandemia si è abbattuta anche sul Cittadella e D’Urso ammette che la paura fra i giocatori esiste: «Col Monza abbiamo saputo della positività dell’allenatore Venturato e di Donnarumma poco prima del match, purtroppo la testa era da un’altra parte. Siamo tutti preoccupati per le nostre famiglie». (Dal Corriere Veneto)

Leggi tutte le news sull’AS Cittadella, clicca qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy