La macchina del pane è l’oggetto più acquistato in quarantena: ecco quale prendere

Sapete qual è l’oggetto più comprato in quarantena, dietro solo ai guanti monouso? Secondo il sito americano StackLine, analizzando gli acquisti online nel mese di marzo negli Usa, è la macchina per fare il pane (+652% di vendite). Con queste macchine è possibile creare anche merende, torte rustiche, plumcake salati, trecce, rustici, pizze, ciambelle e tortine per la colazione: motivo per cui, insieme alla farina e al lievito, vanno a ruba anche questi oggetti.

Ne esistono molti tipi, da quelle molto semplici:
Easy Bread (qui il link per acquistarla: https://amzn.to/2VkU88v)

a quelle dedicate ai celiaci, come la vendutissima

Imetec Zero-Glu (qui il link: https://amzn.to/2RROzwh)

Ecco una lista di cosa potete trovare su Amazon:

https://amzn.to/2ytdxem

La scelta migliore per voi deve tenere conto della capacità (in media è di un chilo, ma ce ne sono alcune che cuociono fino a un chilo e mezzo di pane), dei programmi a disposizione, delle impostazioni (tipo programmarla all’orario che volete), e delle opzioni extra (alcune preparano anche marmellate e composte di frutta fresca che si possono gustare con il pane ancora caldo)

Se volete invece fare il pane o la pizza, ma non vi interessa acquistare la macchina del pane, potete ordinare dal vostro fornaio un impasto già lievitato (magari chiamando il giorno prima). Patavinus Bakery, in centro a Padova, per esempio offre questa possibilità

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy