Paolo Rossi, la moglie Federica Cappelletti ricorda al TgR: “Il congedo dalle figlie è stato molto toccante”

Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi, da poco scomparso, ha ricordato al TgR Veneto un momento molto intenso tra Pablito e le due figlie. A sedici giorni dalla scomparsa del loro papà Maria Vittoria e Sofia Elena hanno vissuto il loro primo Natale senza Paolo Rossi, in una casa, a Bucine, in cui ogni angolo ricorda un momento con lui con l’eroe dei tifosi, con il loro papà: «Il congedo tra Paolo e le bimbe è stato un momento che io ho voluto a tutti i costi ed è stato molto toccante, perché ho visto negli occhi di Paolo una luce bellissima, molto intensa – ha aggiunto Federica Cappelletti –. Lui le ha chiamate, le ha abbracciate, loro si sono commosse, si sono anche messe a piangere, ma è stato bellissimo: si sono salutati, si sono scambiati un bacetto, e Paolo da quel momento si è proprio addormentato sulla mia spalla. Per cui è stato un momento molto toccante, ma necessario». Più di tutti a fare i conti con la scomparsa e il vuoto che ha lasciato Paolo Rossi è la moglie Federica che però non ha rimpianti: «Il regalo che vorrei fare a Paolo è che lui sia sereno, ovunque lui sia – ha concluso –. Questo è il mio regalo più grande, non potendolo avere più qui. Io penso di avergli detto proprio tutto, vorrei solo confermare che lo amo profondamente e lo farò sempre».
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy