Stadio Euganeo, ecco cosa succederà ai lavori di restyling con l’emergenza Covid-19

Saranno rallentati i lavori per il restyling dello Stadio Euganeo, vista l’attuale situazione scaturita dall’emergenza sanitaria? Al momento la tabella di marcia prevede l’inizio del cantiere la prossima estate, per terminare a settembre 2021, in tempo per l’inizio del campionato. Non dovrebbero esserci ostacoli, quindi, all’avvio del progetto Stadio Euganeo, fortemente voluto dall’amministrazione comunale. Sono stati ufficialmente stanziati 116 mila euro per la progettazione, martedì scorso la giunta ha approvato una delibera che fa seguito alla richiesta del settore Lavori Pubblici in cui si chiede l’autorizzazione a provvedere ad affidamenti di incarichi professionali esterni a supporto dei progettisti interni per la realizzazione della progettazione esecutiva dell’intervento.
Prima di Natale ci sono state anche delle trattative tra il Comune e un paio di azienda – come riferisce oggi Il Gazzettino – che sarebbero interessate a sostenere i costi della curva nord e relativo impianto al coperto dedicato all’arrampicata libera. Una di queste avrebbe anche presentato un’offerta ufficiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy