Carpi, il presidente Bonacini: “Mai avanzato pretese nei confronti di Ghirelli. Reggiana e Bari dimenticano che…”

di Redazione PadovaSport.TV

Stefano Bonacini, presidente del Carpi, ha parato ai microfoni del Corriere del Mezzogiorno e spiegato il suo punto di vista. “Reggiana e Bari dimenticano che i risultati sono stati omologati – ha dichiarato Bonacini rispondendo alla domanda sul diverso numero di partite giocate con i due club – Sarebbe la prima volta nella storia del calcio che vengano ritrattati. Senza dimenticare di un aspetto di cui parlano pochi: se annulli i risultati di alcune partite regolarmente svolte, come fai con i bookmakers? I contenziosi con loro sarebbero non quantificabili. Non è stato il Carpi a decidere di giocare 26 partite, il conto è venuto fuori così. Non ho mai avanzato pretese nei confronti di Ghirelli, avevo anche dichiarato di voler continuare a giocare. Non solo per i playoff però, bensì concludendo la stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy