In bilico

Catania, asta deserta. Oggi regolarmente in campo ma la fine si avvicina

Catania, asta deserta. Oggi regolarmente in campo ma la fine si avvicina

Nessuna offerta e adesso la squadra rischia di non arrivare alla fine del campionato. Si va avanti fino a fine mese con l’esercizio provvisorio

Redazione PadovaSport.TV

Il titolo sportivo del Catania non interessa, l’asta per rilevarlo è andata deserta. Fino al 28 febbraio continuerà l’esercizio provvisorio dei curatori fallimentari. Se non dovesse subentrare un imprenditore seriamente interessato capace di fare indire una nuova asta, se non verranno reperiti altri soldi, il campionato dei rossazzurri potrebbe anche terminare anzitempo. Pellegrino, visibilmente provato, ha riportato l’intenzione del gruppo, che oggi affronterà regolarmente il Picerno allo stadio Massimino, facendo appello all’orgoglio di un gruppo che nonostante le mille difficoltà, le penalizzazioni, gli stipendi pagati in ritardo, il fallimento, ha giocato a calcio e ha potato a casa punti preziosi per restare a galla: «Lo abbiamo sempre fatto, specie nei momenti più delicati di questa stagione – ha ricordato il direttore, come riporta l'edizione siciliana de La Gazzetta dello Sport -. Continueremo a farlo sperando che il club abbia un futuro. Sì, lo faremo anche adesso, dopo aver saputo che l’asta è andata deserta. Faremo il nostro dovere, entreremo in campo per dare tutto».

tutte le notizie di