pddintorni

Catania, Moro: “La convocazione in nazionale è merito della squadra”

Catania, Moro: “La convocazione in nazionale è merito della squadra”

Le parole dell'attaccante dei siciliani, dopo la tripletta al Campobasso

Redazione PadovaSport.TV

Luca Moro non si ferma più, contro il Campobasso l'attaccante del Catania ha segnato la prima tripletta stagionale portandosi a quota 13 nella classifica marcatori: “Ragioniamo di partita in partita - dice a tuttocalciocatania.com - siamo contenti per quello che stiamo facendo, sono contento per i miei gol. Continuiamo così. La convocazione in Nazionale è merito del grande Catania che siamo, stiamo facendo delle grandi partite. E poi segnare fa sempre bene. Il merito va soprattutto alla squadra che mi permette di allenarmi ad alta intensità. Se mi aspettavo ad inizio campionato di fare così bene? Non mi sono messo a fare calcoli ma c’era voglia di dimostrare e lo sto facendo. A fine partita ho fatto firmare il pallone a tutti i compagni, spero sia il primo di tanti. E’ stato un modo per renderli partecipi della tripletta. Adesso salterò due gare al “Massimino” piene di spettacolo sugli spalti però sono contento per questa nuova esperienza in Nazionale. Si sta davvero bene nello spogliatoio, pensiamo solo al campo. Questo atteggiamento sta producendo risultati. Il cucchiaio in occasione del secondo rigore? Se avessi sbagliato probabilmente non avrei più tirato i rigori e forse sarei anche uscito dal campo. Ho corso questo rischio ma per fortuna è andata bene (ride, ndr). Con Sipos c’è grande affiatamento, c’è la giusta competitività, se giochiamo insieme lo facciamo senza nessun tipo di problema. Durante la mia militanza in Nazionale auguro ai compagni un in bocca al lupo, dovranno metterci quello che sanno, consapevoli di avere fatto fin qui un grande lavoro. Non potrò segnare per il Catania ma mi farò perdonare quando rientrerò dalla Nazionale, promesso”.

tutte le notizie di