Il Südtirol al test di maturità contro la Triestina, Vecchi: “Abbiamo raggiunto una nostra identità, ma oggi sarà dura”

di Redazione PadovaSport.TV

Ultima del 2020 anche per il gasatissimo Südtirol, che fin qui si sta comportando da grande squadra. Oggi però c’è un test che darà un’altra risposta sulle reali potenzialità della squadra di Vecchi. L’allenatore dei sudtirolesi ha parlato della gara contro la Triestina: «Sarà difficilissima – osserva – perché affrontiamo una squadra che ha dei valori di un certo livello, costruita per vincere, e che ultimamente sta facendo risultati importanti». Il pari di sabato a Verona ha lasciato ottime indicazioni all’allenatore biancorosso: «Siamo una squadra che sta bene e che ha provato a vincere fino all’ultimo, giocando con grande umiltà e con lo spirito giusto, chiaramente qualche errore è stato commesso sia in fase difensiva, che in fase offensiva, dove non siamo stati fortunati in alcune situazioni. Segnali importanti anche dall’identità che ormai abbiamo, a prescindere da chi va in campo: sabato i migliori sono stati quelli che ultimamente hanno giocato meno». Per Casiraghi e compagni diventa necessario riacquistare il feeling con la vittoria per poter chiudere l’anno in vetta: l’obiettivo della squadra di Vecchi è quello di riprendere il primo posto solitario ai danni del Padova, oggi impegnato con il Modena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy