Lega Pro, altro disastro: questa stagione una squadra già saltata e due pericolanti

di Redazione PadovaSport.TV

Niente da fare, la Lega Pro non riesce a scrollarsi di dosso le problematiche legate al controllo dei club che partecipano a questo campionato, specie quando avvengono i passaggi di proprietà. Il Covid c’entra fino a un certo punto: le maglie dei controlli sono troppo larghe, ogni anno si assiste al solito film. Tutto questo nonostante i famosi requisiti di onorabilità introdotti: prima di ogni passaggio di proprietà infatti deve arrivare il via libera all’operazione dopo aver analizzato appunto i requisiti di onorabilità dell’acquirente (o acquirenti) che non deve avere condanne per truffa, frode, riciclaggio, bancarotta e altri reati. Devono essere presentate garanzie bancarie come fideiussioni sulla base della quota societaria acquisita. Ma quest’anno abbiamo già assistito alla morte sportiva del Trapani, che si era regolarmente iscritto, all’affanno di Livorno e Sambenedettese, salvate solo dalle regole più morbide in periodo di pandemia

SFOGLIA LE SCHEDE PER CONTINUARE A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy