Serie C

Pro Vercelli, Lerda si presenta: “Macchina inceppata, lavorerò sulla testa”

Pro Vercelli, Lerda si presenta: “Macchina inceppata, lavorerò sulla testa”

Prime parole da allenatore dei piemontesi in conferenza stampa, si proverà a tornare nelle zone alte della classifica

Redazione PadovaSport.TV

Si rimette in gioco in Italia Franco Lerda, dopo una lunga assenza. La Pro Vercelli gli ha affidato la panchina, ecco le sue prime parole da allenatore dei piemontesi:

Dobbiamo assorbire le critiche: il gruppo vuole venire fuori e si è messo a disposizione. La pazienza in questo sport non è una virtù che si trasmette, da domenica vogliamo fare bene ed uscirne. Non facciamo miracolai, noi abbiamo voglia. Sono contento e convinto che usciremo da questa situazione: abbiamo qualità e la sfortuna andrà via. Ho visto delle partite della Pro, ne ho parlato con la dirigenza: è stata una metamorfosi più repentina, sono partiti a palla e poi la piazza andava oltre. Ci sono tante variabili, ci sono problematiche che la società ha visto ed è intervenuta. Non c’è una sola causa, ma le abbiamo analizzate e crediamo di aver focalizzato la problematica. Abbiamo appena iniziato, ma c’è del materiale ottimo per uscirne. Sono pragmatico, prima parto dal lavoro e poi dalla testa: non sono uno psicologo, prima c’è il campo ma farò anche questo. Sto parlando con i giocatori ed ho capito il comune denominatore. Serve la rivoluzione? Premesso che non abbiamo parlato di mercato, questa squadra era rispettata: non sono diventati tutti scarsi. Bisogna rimettere in pista la macchina che si è inceppata, nulla di più

 

tutte le notizie di