Serie C, l’attesissimo derby Arezzo-Perugia sarà aperto per mille spettatori. Ma gli ultras umbri…

di Redazione PadovaSport.TV

Arezzo-Perugia sarà aperto al pubblico: al derby umbro-toscano, che torna dopo svariati anni dall’ultima volta, potranno assistere fino a mille spettatori.  La decisione arriva dal Gos della cittadina toscana, che ha dato l’ok dopo il parere favorevole della Regione Toscana e della Lega Pro. Il limite massimo per l’ingresso al Comunale sarà dunque del 25 per 100 della capienza fio ad un massimo di mille persone, ovviamente destinate a rispettare in toto le orme igieniche e di distanziamento anti-Covid.

Leggi anche >> Ecco le città più grandi italiane che non sono mai state in serie A

 

La novità riguarda, sia pure i minima parte, anche i tifosi del Perugia. Il pubblico sarà infatti così ripartito: 430 spettatori i tribuna, 500 i curva Sud e 70 in curva Nord, ovvero il settore ospiti. I biglietti saranno in vendita da venerdì nel circuito Ticketone per i soli possessori della Tessera del Tifoso. Di sicuro questi 70 posti non saranno appannaggio dei tifosi dei gruppi Ultrà, decisi a rientrare allo stadio soltanto quando saranno cessate le limitazioni. Altra notizia relativa stavolta all’orario della partita, che slitta di 15 minuti: il fischio d’inizio non è infatti più previsto per le 20,45 ma per le ore 21. In Umbria, va ricordato, Perugia, Ternana e Gubbio hanno inoltrato alla Regione una richiesta congiunta perchè possa avvenire la stessa apertura. (Da Calciogrifo.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy