L'ultima

Südtirol, 500 tifosi a Trieste: si attende la B da oltre 70 anni

Fabian Tait in azione

Javorcic dovrà fare a meno di De Marchi, in dubbio Tait

Redazione PadovaSport.TV

Alla fine dovrebbero essere almeno 500 i supporters del Südtirol che si faranno sentire al Nereo Rocco di Trieste per l'ultima partita decisiva, con la speranza che al termine ci siano dei lunghi festeggiamenti, il che significherebbe aver raggiunto l’obiettivo. Sale la febbre in città per la partita che potrebbe far ritornare città e provincia nel calcio che conta dopo oltre 70 anni (in quel caso era il Bolzano). Ci sarà da superare però la Triestina, squadra dalle deboli motivazioni, almeno rispetto a quelle della lanciatissima truppa di Javorcic.

Assente De Marchi, in dubbio Tait

A proposito dell'allenatore croato, che rientra dopo la squalifica (con il Padova in panchina c'era Greco): non avrà lo squalificato De Marchi, che ha rimediato il quinto cartellino giallo, e molto probabilmente dovrà rinunciare ancora a capitan Tait (leggi qui le sue dichiarazioni), assente già sabato scorso per via di un guaio muscolare: si farà il possibile (e anche l’impossibile) per poterlo presentare domenica in condizioni accettabili, la sensazione però è che alla fine il centrocampista di Salorno dovrà accomodarsi un’altra volta in tribuna.

tutte le notizie di