Ulivieri (Aiac): “Ricordiamoci anche degli allenatori che guadagnano poco”

di Redazione PadovaSport.TV

Non solo i calciatori, anche gli allenatori sono interessati all’eventuale taglio degli stipendi. A tal proposito Renzo Ulivieri, presidente dell’AIAC, a Sportitalia si è così espresso: “Ci sono alcune cose da valutare e da distinguere. In Serie A gli stipendi sono alti ma poi ci sono anche gli staff o altre persone che lavorano nelle giovanili e in questo modo si guadagnano da vivere. Queste persone vanno tutelate, è quello che abbiamo detto come Associazione ed è quello che proveremo a fare – le parole riportate da calciofere.it -. Ci sono categorie di allenatori che sono sotto il minimo. E parlo di minimo sotto il punto di vista di lavoratori normali, noi abbiamo fasce deboli da tutelare. Con la Lega di C abbiamo fatto un percorso in comune con l’Associazione calciatori perché gli stipendi di allenatori e giocatori si equivalgono. Noi parliamo di un indirizzo da dare in questo tipo di rapporto. C’è la possibilità sì, può darsi che la A e la B ce la facciano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy