cronaca live

Padova-Sambenedettese

Alessandro Vinci

23/12/2016 -
Padova
1-0
Sambenedettese

-

SECONDO TEMPO

95'

-

Finita! Nonostante un secondo tempo di sofferenza, i biancoscudati portano a casa i tre punti difendendo il vantaggio meritatamente acquisito nel corso della prima frazione! Padova momentaneamente a meno 3 dal primo posto! Appuntamento ora a venerdì prossimo, per la sfida sul campo dell'Albinoleffe. 

94'

-

Doppia occasione biancoscudata per il 2-0 con Germinale prima e Mazzocco poi, ma Aridità si rivela insuperabile. 

93'

-

ammonizione

E' ora il turno di Di Pasquale. Nono ammonito della partita.

92'

-

ammonizione

Giallo anche per Di Massimo.

91'

-

ammonizione

Ammonito Alfageme.

90'

-

Cinque minuti di recupero. 

88'

-

cambio

Classico avvicendamento della zona Cesarini per il Padova, con Germinale che fa il suo ingresso in campo al posto di Neto Pereira. 

86'

-

ammonizione

Ammonito anche Berardocco. Classico "fallo tattico" a centrocampo su Alfageme.

85'

-

Calcio di punizione dal limite dell'area in favore della formazione ospite: palla deviata in corner dalla barriera.

84'

-

cambio

Sambenedettese a trazione anteriore alla ricerca del pareggio: in campo capitan Pezzotti al posto di Radi. 

83'

-

ammonizione

Giallo per Dettori. 

80'

-

cambio

Secondo avvicendamento anche tra le fila biancoscudate, con Filipe che lascia spazio a Gaiola.

77'

-

Continua a spingere la Sambenedettese. Doppio calcio d'angolo senza conseguenze. 

75'

-

cambio

Seconda sostituzione marchigiana: fuori Candelori, dentro Tortolano. 

72'

-

Sambenedettese che in questo secondo tempo sta costringendo il Padova sulla difensiva. Tale copione sembra destinato a protrarsi fino al triplice fischio. 

69'

-

cambio

Primo cambio anche tra le fila biancoscudate, con Alfageme che prende il posto di un poco ispirato Altinier. 

67'

-

ammonizione

Anche Filipe termina sul "libretto dei cattivi". 

66'

-

ammonizione

Giallo anche per Radi. 

63'

-

Nuova occasione ospite con Mancuso. In questo caso, palla nello specchio della porta, ma non sufficientemente angolata per creare grattacapi a Bindi. 

62'

-

ammonizione

Ammonito Tavanti per fallo su Dettori. 

60'

-

Gioco molto "spezzettato" in questa prima fase della ripresa. 

58'

-

cambio

Primo cambio ospite, con Di Massimo che rileva Damonte. Candelori scala a centrocampo, nulla cambia dal punto di vista tattico. 

52'

-

Errore di Russo in fase di disimpegno, ne approfitta Mancuso, che da posizione invitante "spara" però sopra la traversa. Sospiro di sollievo all'Euganeo. 

51'

-

Rientra in campo Neto Pereira, fortunatamente nessun particolare problema per lui. 

49'

-

Neto Pereira toccato duro a centrocampo: sanitari in campo. 

46'

-

Ripartiti! Palla alla Samb.

-

PRIMO TEMPO

45'+2'

-

Duplice fischio, squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 in favore del Padova.

45'+2'

-

Sugli sviluppi del calcio d'angolo, ci prova Lulli dalla lunetta dell'area di rigore, ma Bindi controlla centralmente. 

45'+1'

-

Mancuso cerca l'angolino basso da posizione leggermente defilata, ma Emerson si fa trovare "sul pezzo" deviando la sfera in corner.

45'

-

Due minuti di recupero. 

45'

-

ammonizione

Show di Neto Pereira a centrocampo, Mori non gradisce, stende il brasiliano e rimedia un cartellino giallo. 

43'

-

Diagonale "strozzato" di Mazzocco da buona posizione, con palla che scivola sul fondo. 

40'

-

Discesa di Madonna sulla destra, cross in mezzo in direzione di Altinier, ma il centravanti mantovano viene anticipato dal diretto marcatore. 

39'

-

E' ancora Candelori a cercare l'1-1, ma il suo destro dal limite dell'area termina sul fondo, di poco a lato. 

37'

-

Primo calcio d'angolo di giornata in favore del Padova: nessun pericolo per i pali di Aridità. 

34'

-

Ottima chiusura di Emerson in anticipo su Sorrentino a sventare una pericolosa avanzata della Sambenedettese. 

33'

-

Staffilata di Dettori dai venti metri: palla a lato. 

29'

-

Candelori cerca la girata al limite dell'area su cross dalla destra, ma la sua conclusione viene deviata sul nascere. Sarà corner. 

27'

-

Padova che continua a gestire i ritmi del gioco, pur senza brillare particolarmente in termini di qualità della manovra. 

23'

-

Occasionissima biancoscudata per il 2-0! Neto Pereira ruba palla in posizione avanzata, serve immediatamente a centro area l'accorrente Altinier, che però sciupa tutto calciando alle stelle da pochi passi! Che errore!

17'

-

goal

Gol del Padova! Russo trasforma con freddezza angolando alle spalle di Aridità il pallone dell'1-0! Battuta impeccabile, potente e precisa. Nulla ha potuto l'estremo difensore marchigiano, che pure aveva intuìto la direzione del tiro. 

16'

-

Rigore per il Padova! Il signor Schirru ha ravvisato qualche trattenuta di troppo in area di rigore sugli sviluppi di un calcio di punizione da posizione defilata! Partirà Russo. 

15'

-

ammonizione

Primo ammonito della gara: è Candelori. 

13'

-

Occasione ospite con Candelori, che non è riuscito a girare a rete un preciso traversone dalla destra di Mancuso. Pericolo dunque subito allontanato dalla retroguardia biancoscudata. 

11'

-

Primo corner in favore della Sambenedettese: nulla di fatto. 

9'

-

Punizione in favore del Padova dai venticinque metri battuta da Emerson, ma la battuta del brasiliano risulta centrale. Nessun problema per Aridità. 

7'

-

Girata di Dettori dal cuore dell'area di rigore ospite: palla sull'esterno della rete, complice la pressione dei difensori marchigiani sul centrocampista sardo al momento della conclusione. 

5'

-

Cross di Favalli dalla sinistra che non trova alcuna deviazione biancoscudata sotto porta. Pochi secondi più tardi, medesima giocata di Madonna respinta dalla retroguardia rossoblu. 

1'

-

Partiti! Palla al Padova. 

-

PREPARTITA

-

Squadre in campo.

-

Scarsa affluenza di pubblico sugli spalti dell'Euganeo, proprio come in occasione dell'ultima gara interna con il Sudtirol. Assenti per motivi di ordine pubblico i sostenitori ospiti. 

-

Per quanto riguarda la Sambenedettese, spicca la presenza dal 1' del giovane Candelori (classe '96), che formerà il tridente offensivo marchigiano assieme a Mancuso e Sorrentino. Solo panchina dunque per Pezzotti e Tortolano, mentre l'ex Varese Damonte sostituirà a centrocampo lo squalificato Sabatino. 

-

Niente cambio di modulo: mister Brevi prosegue sul solco della continuità riproponendo l'ormai classico 3-5-2. A sostituire gli squalificati Cappelletti e Mandorlini, rispettivamente Sbraga e Filipe. Tandem offensivo formato nuovamente da Altinier e Neto Pereira, a discapito di Alfageme. 

Potresti esserti perso