Atletica, Meeting di Padova: per Chiara Rosa ultima chiamata per Rio

Atletica, Meeting di Padova: per Chiara Rosa ultima chiamata per Rio

Italia protagonista a Meeting Città di Padova, in programma domani all’Euganeo. C’è chi si gioca tutto per la qualificazione alle Olimpiadi di Rio. Di 48 atleti italiani presenti, cinque sono già stati convocati dal Direttore tecnico Massimo Magnani nella nazionale che gareggerà ai Giochi Olimpici, vale a dire Giordano Benedetti, campione italiano in carica negli 800, le quattrocentiste Maria Benedicta Chigbolu, Marta Milani e Chiara Bazzoni, compagne della 4×400 terza ad Amsterdam, e la cubana di Padova Yusneysi Santiusti Caballero che, dopo il quinto posto di Amsterdam, a Monaco, venerdì sera, ha portato il suo primato stagionale a 2’00”04, vicinissima a scendere sotto il muro dei 2’ negli 800. Ma per altri quattro, proprio il Meeting “Città di Padova” sarà decisivo per andare (o non andare) ai Giochi. «Per Yadis Pedroso, frenata da un infortunio nel corso della stagione, è prevista una verifica agonistica entro il 17 luglio, che a quel punto renderà effettiva la convocazione» ha spiegato il Direttore tecnico della Federazione Massimo Magnani – che sarà presente allo Stadio Euganeo – motivando le sue scelte in ottica Rio, dove l’Italia si presenterà con «una formazione composta in larghissima parte da uomini e donne che hanno dimostrato competitività a livello internazionale, il requisito fondamentale per affrontare una manifestazione come l’Olimpiade. L’elenco potrebbe anche ampliarsi nelle prossime ore, visto che esiste un altro piccolo gruppo di atleti che continueremo a monitorare fino alla scadenza delle iscrizioni, prevista per domenica 17 luglio. Per intenderci, dovranno dimostrare una consistenza agonistica prossima al loro rendimento medio stagionale. Da Chiara Rosa, Sonia Malavisi e Fabrizio Schembri, in possesso dello standard di qualificazione, ma protagonisti di prove negative agli Europei (o assenti, come nel caso di Schembri), ci attendiamo, ai fini della convocazione ai Giochi, un risultato uguale o superiore allo standard di qualificazione». Ebbene, il Meeting “Città di Padova” vedrà impegnati Yadisleidy Pedroso (400hs), Sonia Malavisi (asta), Chiara Rosa (peso) e Fabrizio Schembri (triplo), chiamati a giocarsi il loro sogno olimpico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy