Pallavolo femminile, l’Aduna non molla mai: rimonta e vittoria verso la vetta

Pallavolo femminile, l’Aduna non molla mai: rimonta e vittoria verso la vetta

di Gianmarco Zandonà

Anno nuovo, vecchia storia. L’Aduna Volley vince ancora e supera l’Illiria Juliavolley Staranzano per 3-2 nell’undicesimo turno di B2 femminile. C’è un pò di amarezza per la squadra padovana perchè la vittoria arriva al tie-break ma le ragazze dell’Aduna hanno comunque dimostrato di aver le qualità di un gruppo vincente. Dopo il buio nell’aver concesso i primi due set, la compagine padovana non sbanda e si rialza, riuscendo a rimontare la partita fino al culmine del set finale, dominato dalle padrone di casa. La vetta ora dista due punti, dopo il netto successo della padovana Fratte sull’Asolo per 3-0, ma intanto l’Aduna ricomincia con una vittoria che, per come è arrivata, può infondere molta fiducia per il futuro.

 

CRONACA  E TABELLINO (dal sito ufficiale dell’Aduna Volley Padova)

Eraclya inizia con Rossi palleggiatrice e Mattiazzo opposto, Volpin e Fanelli centrali, Tolin e Angelini schiacciatrici, Montaguti libero. Giuliano Nicolini, tecnico di Staranzano, risponde con Ciani-Russo in diagonale, Vit-Cocco al centro, Allesch-Tommasin in posto quattro, Fasan libero.

Di Staranzano il primo vantaggio della gara (2-4 sulla battuta di Vit). Due muri della coppia Cocco-Russo, le ospiti provano la fuga (3-8), ma perdono presto le misure in attacco (6-9). Ace di Angelini (7-9), altro errore delle friulane (9-10), Volpin castiga su palla vagante (10-10), quindi il servizio del sorpasso a firma Fanelli (11-10). Problema risolto? Macché, Juliavolley se ne va con Tommasin protagonista e coach Amaducci stavolta deve chiamare tempo (11-15). Accorciano Volpin in attacco e Mattiazzo in battuta (14-15), ma lentamente la verve delle padrone di casa si affievolisce, lasciando terreno alle avversarie che si aggiudicano, con pieno merito, la frazione: 21-250-1 Staranzano.
Cambio campo, Eraclya davanti grazie ai suoi centrali, Fanelli e Volpin(3-1). Ringhiano Tolin e Rossi (muro del 5-2), anche Staranzano, però, può contare sui suoi centri, Vit e Cocco (5-5). Coach Amaducci inserisce Rampazzo al posto di Angelini (7-7), quindi ricorre al time (8-9). Scossa Mattiazzo, muro di Tolin, di nuovo parità (10-10). Capitan Mattiazzo sugli scudi (attacco-ace), Aduna prende temporaneamente il comando (13-12). Le ospiti comunque non mollano l’osso, anzi, Tommasin sigla addirittura il più due (16-18). Ci vuole una grande reazione adesso, proprio quella messa in piedi da Volpin (due muri) e Fanelli (ace): ribaltone, 22-20. Finale convulso, Vit (attacco-muro) e Allesch confezionano l’ennesimo colpo di scena (23-23), prima del pasticciaccio patavino ai vantaggi: Aduna spara due attacchi out di fila, Staranzano ringrazia, 26-280-2.
Terzo set, Eraclya conferma Rampazzo in banda, lancia Canola in regia e alterna Stocco e Montaguti in seconda linea. Break inaugurale a tutto Fanelli, muro e successivo ace per il 4-2. Pareggia Allesch (4-4), Mattiazzo e Canola (di seconda) fanno 6-4, ma come nella frazione precedente sembra impossibile togliersi di dosso la pressione di Staranzano, che difatti impatta sul servizio di Russo (11-11). Tolin in battuta e Fanelli ricostruiscono il margine con pazienza (15-11), un tesoretto che Volpin difende strenuamente a muro (19-16); ancora una volta, però, Julia Volley (che schiera Beltrame al palleggio in luogo di Ciani) perviene alla parità, guidata da Allesch (20-20). Dopo il muro di Vit (20-21), coach Amaducci si convince che è il momento di intervenire con un time. Quanto mai opportuno, visto che Canola e Fanelli ridanno il vantaggio alla squadra di casa (23-21, time Nicolini). Impossibile sciupare l’occasione adesso, anche perché Staranzano sbaglia gli ultimi due palloni: 25-212-1.
Ospiti subito al comando della quarta frazione (1-5 con due muri di Coccoe un ace di Tommasin). Allesch ha le polveri bagnate e rimette in corsa Eraclya (4-5), nuovo allungo friulano con Cocco-Vit (4-7), Mattiazzo le prova tutte per tenere in partita la sua squadra, le danno una mano Rampazzo (10-11) e Tolin (12-12 e ace del 13-12). Riecco Mattiazzo(15-13), un paio di cannonate di Volpin (17-15), mani-out di Rampazzo (21-18), due time ravvicinati per Nicolini (22-19). Mattiazzo e Volpin (sempre loro) preparano la torta (24-20), la ciliegina la mette un’ispiratissima Canola: 25-20, 2-2.
Tie-break, doppio Vit per lo 0-2 iniziale, pari in battuta di Fanelli (2-2). Rampazzo-Tolin, c’è anche il sorpasso (5-4). Ancora uno squillo di Tolin(7-4), poi Volpin manda le squadre al cambio campo sull’8-4. Coach Nicolini inserisce Gavagnin per Cocco (9-4), Volpin abbatte le ultime resistenze friulane con due bordate al servizio (13-5). Chiude Tolin a muro: 15-63-2 Aduna.

Queste le parole del tecnico Lorenzo Amaducci a fine gara: “Purtroppo non abbiamo giocato i primi due set, eravamo troppo lenti e abbiamo lasciato costantemente il pallino all’avversario. Dal terzo parziale in avanti siamo riusciti a crescere, soprattutto grazie agli ingressi dalla panchina, mentre Staranzano ha iniziato a commettere qualche errore in più. Ci aspettavamo un risultato diverso, ma per come si era messa la gara sono due punti molto preziosi per la classifica”.

 

Eraclya Aduna Padova-Illiria Juliavolley Staranzano 3-2 (21-25, 26-28, 25-21, 25-20, 15-6)

Battute punto/errori: Aduna 11/8, Staranzano 5/4; Ricezione: Aduna 60%, Staranzano 53%; Attacco: Aduna 36%, Staranzano 33%; Muri punto: Aduna 10, Staranzano 12.

Eraclya Aduna Padova: Volpin 20, Fanelli e Mattiazzo 18, Tolin 14, Rampazzo 6, Angelini e Canola 3, Rossi 1, Celegato, Zecchin, Turri e Canazza NE ; liberi: Montaguti e Stocco. Coach: Lorenzo Amaducci.

Illiria Juliavolley Staranzano: Allesch 17, Tommasin 16, Vit 13, Russo 12, Cocco 11, Ciani 4, Gavagnin 1, Beltrame 0, Pizzignacco, Schiavone e Sancin NE;  libero: Fasan. Coach: Giuliano Nicolini.

 

CLASSIFICA

Fratte, Asolo 25 Aduna Volley 23 Estvolley S.Giov.Nat. UD 20 CVF Friultex PN, Cortina Express Belluno 19 Eagles Vergati Sarmeola 17  Villadies Farmaderbe UD 16 Banca di Udine Amga UD 14 Ju’Sto Vispa Juvenil. 13 Union Volley Jesolo, Spacciocchiali Vision TV 12 Illiria Juliavolley GO 10 Seleco Trieste 0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy