Calcio a 5, il Petrarca apre altre tre sedi per la scuola calcio

Calcio a 5, il Petrarca apre altre tre sedi per la scuola calcio

Commenta per primo!

Giocare e divertirsi, approcciandosi ad una disciplina diversa e sempre più accattivante sotto la guida di una società forte e radicata. È questa l’offerta che, da diversi anni, il Petrarca Calcio a 5 sta portando avanti in un territorio sempre più vasto. Alle sette sedi già esistenti dove la società ha già la propria Scuola Calcio riservata ai bambini dai 4 ai 12 anni, se ne aggiungeranno presto di nuove, arrivando a coprire un’area sempre più ampia e raggiungendo un numero sempre maggiore di utenti. «La prossima settimana apriranno tre nuove sedi», ha annunciato il presidente del Petrarca, Paolo Morlino. «Una a Stra, e soprattutto due nel centro storico di Padova, presso le palestre Petron di via San Massimo e Giotto di via Sarpi». Durante la presentazione, avvenuta ieri in Municipio con l’assessore Zampieri e il vicepresidente della Divisione Calcio a 5, Antonio Dario, sono emersi i punti-cardine del progetto: «Siamo noi direttamente a gestire l’attività, senza alcuna affiliazione», ha chiarito Morlino. «Quello che offriamo come Scuola Calcio è un impegno ad un livello puramente ludico e formativo: abbiamo deciso di lasciare da parte l’aspetto agonistico dello sport. Nella nostra Scuola Calcio, vista la fascia d’età a cui ci rivolgiamo, il week end non comporta impegni per le famiglie, perché l’attività si limita ai due allenamenti settimanali. Questo, è evidente, fa sì che anche i costi siano contenuti e che nessun bambino si possa sentire a disagio perché, magari, meno dotato dei suoi compagni». Con oltre 400 bambini già coinvolti e 12 istruttori all’opera, il Petrarca ha messo in piedi una grande macchina sportiva, che mira solo al divertimento e alla crescita dei piccoli atleti, con il coinvolgimento anche delle scuole elementari e medie. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy