Italia-Australia finisce 7-26, gli highlights della gara

Italia-Australia finisce 7-26, gli highlights della gara

di Cecilia Bacco

Nulla di fatto per l’Italia, Padova è ancora una volta scenario di sconfitta. La nazionale di rugby si arrende agli australiani per 7-26, risultato opaco per i ragazzi della palla ovale che qualche giorno fa erano riusciti a ottenere una vittoria battendo la Georgia. Risultato che vale doppio, invece, per gli australiani che nel secondo Cattolica test match riscattano la sconfitta rimediata con i gallesi mettendo in salvo il ranking mondiale.

Gli azzurri partono bene, con piglio offensivo e tenacia; sono gli errori accumulati lungo tutto il match a diventare poi il rammarico dei padroni di casa. Dopo la meta sfiorata a inizio gara per i Wallabies, c’è quella annullata a Tebaldi. L’Italia ci prova e fino alla mezz’ora di gioco è straripante; proprio al 30′ arriva la meta australiana con Korobeite e la trasformazione di To’ouma: 0-7. Gli azzurri faticano a tal punto che nel giro di cinque giri di orologio arriva la seconda meta degli ospiti, è 0-14 ancora Korobeite e To’ouma.

Ritorno in campo amaro per i tifosi patavini; la ripresa è segnata da Tupou e dal lancio tra i pali di To’ouma: 0-21. Al 46′ azione in solitaria di Bellini e trasformazione di Allan che regala il 7-21 e accende il pubblico dell’Euganeo. Dopo la meta tornano a sbagliare e a soffrire gli azzurri. I Wallabies fanno il proprio dovere chiudendosi all’avanzare italiano e attaccando quando serve. A due minuti dallo scadere della gara Genie mette il punto sul test match patavino: arriva la meta non la trasformazione. Fischio finale sul 7-26 in favore degli australiani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy