Il gestore della Gozzano beffa l’Italian Coffee Petrarca: niente festa in casa per la possibile promozione?

Il gestore della Gozzano beffa l’Italian Coffee Petrarca: niente festa in casa per la possibile promozione?

Commenta per primo!

A causa di non meglio precisati eventi organizzati all’interno della Palestra Gozzano, campo di gioco casalingo dell’Italian Coffee Petrarca, il gestore CSI avrebbe negato l’impianto alla squadra per due gare cruciali: il 10 febbraio gara di Coppa Italia contro la Fenice, che potrebbe valere il pass per le Final Four (che il Petrarca vorrebbe, tra l’altro, organizzare proprio alla Gozzano), ma soprattutto il match di campionato del 24 febbraio che potrebbe valere la matematica promozione in A2. Il presidente dell’Italian Coffee Petrarca, Paolo Morlino, starebbe cercando adesso la disponibilità di un altro impianto fuori Provincia: Trento o San Bonifacio. Certo, festeggiare un traguardo così importante, con un pubblico padovano ormai sempre più numeroso, a 300 km di distanza, non rende proprio giustizia al grande lavoro fatto in questi ultimi due anni dal più importante club di calcio a 5 di Padova. E i più maliziosi, sponda Petrarca, pensano a uno sgambetto creato ad arte: il gestore della Gozzano ha i due figli,giovani promesse del calcio a 5, che giocano con l’altra squadra della città che milita in C1 e con cui non scorre certo buon sangue. Sarà veramente così?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy