Pallavolo, la Kioene suda per battere Graz

Pallavolo, la Kioene suda per battere Graz

Commenta per primo!

Stavolta ha dovuto sudare di più rispetto alle precedenti amichevoli. La Kioene Padova infila il terzo successo consecutivo del suo pre-campionato, ma contro gli austriaci dell’Uvc Graz serve il tie break per spuntarla. Dopo due set incamerati in modo agevole, i bianconeri hanno accusato un passaggio a vuoto nel finale del terzo, che pure avevano sempre condotto. Le cose migliori le ha fatte vedere il rientrante Giannotti (24 punti con 6 ace e il 72% offensivo), ma i 28 errori commessi dalla squadra in battuta sono evidentemente da non ripetere quando in palio ci saranno i tre punti. Peraltro, la lista degli assenti ieri era lunga: oltre a Zoppellari (sotto rete con l’Italia Under 20 agli Europei) e Sestan (impegnato con la Nazionale croata sino a fine mese nelle qualificazioni ai campionati continentali), non c’era nemmeno lo schiacciatore Stephen Maar, costretto a rientrare in Canada per problemi familiari. «In questi test abbiamo cercato di costruire un percorso di avvicinamento al campionato, aumentando di volta in volta le difficoltà» il commento del tecnico Valerio Baldovin. Il prossimo banco di prova sarà ancor più indicativo, giovedì prossimo alle 19, non più alla Kioene Arena ma al PalaEste, contro Monza, rivale diretta nella Superlega di volley. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy